Aspiranti docenti: si avvicina l’ora X. Dalle 9 di lunedì prossimo, 15 giugno, aperta la piattaforma per le domande on line al concorso.

Quali, quante e dove si concentrano le cattedre in palio nel concorso ordinario docenti per la scuola secondaria (medie e superiori)?
Aspiranti docenti, si avvicina l’ora X.

C’è ancora oltre un mese di tempo per acquisire i titoli e i crediti necessari per partecipare al concorso ordinario per la scuola secondaria: il 31 luglio è il termine entro il quale presentare le domande.

Ma solo una manciata di giorni ci separano da lunedì 15 giugno, quando dalle 9,00, come spiega il sito del Ministero, sarà possibile compilare la domanda online attraverso l’applicazione Piattaforma Concorsi e Procedure selettive. “A tale piattaforma – si legge nel sito del Miur, riferimento ufficiale per ogni informazione – si accede con le credenziali SPID o, in alternativa, con un’utenza valida per l’accesso all’area riservata del Ministero e abilitata a Istanze OnLine”.

In un certo senso oltre ai requisiti per il concorso, dovremmo verificare anche se si hanno i requisiti per compilare la domanda. Non fatevi spaventare da sigle come SPID: presso l’Urp, l’Ufficio Informazioni per il Pubblico dei comuni, il DIGIPASS dove attivato, l’Ufficio Scolastico Regionale è possibile avere indicazioni su come muoversi.

La domanda sarà disponibile per la compilazione sulla Piattaforma Concorsi e Procedure selettive, a partire dalle 09.00 del 15 giugno 2020, fino alle ore 23.59 del 31 luglio 2020. E sarà l’unico modo per presentarla.

C’è poi la questione della scelta della regione nella quale concorrere. Anche su questo punto il Ministero è chiaro: “Ciascun candidato può concorrere in una sola regione, a eccezione della Valle d’Aosta e del Trentino Alto Adige, e per una sola classe di concorso, distintamente per la scuola secondaria di primo e di secondo grado, nonché per le distinte e relative procedure sul sostegno. Il candidato che concorre per più procedure concorsuali presenta comunque un’unica istanza con l’indicazione delle procedure concorsuali alle quali intende partecipare”.

Quali, quante e dove sono le cattedre in palio: questa mappa, se abbiamo più alternative da valutare, può guidare la scelta.

La pagina dedicata alle informazioni sul concorso per la scuola secondaria nel sito del Ministero è questa: LINK. In attesa che siano pubblicate le FAQ…

Articoli recenti

Scuola, arriva il docente di italiano per gli alunni stranieri

Scuola, arriva il docente di italiano per gli alunni stranieri

L'insegnante affiancherà le classi in cui il 20% degli studenti ha importanti carenze nella nostra lingua  Un docente di supporto, "adeguatamente formato", nelle classi dove gli studenti di origini straniere con importanti carenze nella lingua siano uguali o superiori...

450 MILIONI PER LA SCUOLA DAL DECRETO COESIONE

450 MILIONI PER LA SCUOLA DAL DECRETO COESIONE

Pioggia di milioni per le suole del Sud. È stato approvato nei giorni scorsi dal Parlamento il Decreto coesione, che vede confermati tutti i fondi previsti. Gli interventi riguarderanno il potenziamento delle infrastrutture, il rilancio  dell’istruzione tecnica e...