Covid-19, rimane l’obbligo di portare le mascherine in classe per gli alunni della primaria

Fonte: Orizzontescuola.it – 26 gennaio 2021

Rimane l’obbligo di portare la mascherina in classe per gli alunni della scuola primaria. Il presidente della I sezione del Tar del Lazio ha rigettato il ricorso cautelare presentato da alcuni genitori e ha fissato la camera di consiglio al 10 febbraio prossimo (n.382 del 21 gennaio scorso). I ricorrenti avevano chiesto al presidente della I sezione di sospendere il DPCM del 3 dicembre scorso, nella parte in cui non prevede l’esenzione o le circostanze di esenzione per i minori tra i 6 e gli 11 anni come previsto dalle indicazioni internazionali. La procedura in questa fase prevede che il giudice monocratico debba pronunciarsi “inaudita altera parte”, cioè senza attendere la costituzione dell’amministrazione convenuta e senza contraddittorio con quest’ultima. Sulla stessa materia, segnala Italia Oggi, c’è anche un precedente del Consiglio di Stato contrario ai ricorrenti (6795/2020).

Abstract articolo di Redazione

Articoli recenti

INSEGNANTI DI SOSTEGNO: E’ EMERGENZA

INSEGNANTI DI SOSTEGNO: E’ EMERGENZA

E’ sempre più emergenza per la carenza di insegnanti di sostegno. Al numero dei posti già scoperti si aggiungono ora quelli lasciati vuoti dai vincitori del concorso, che entro Natale dovranno raggiungere le nuove sedi assegnate. Alla luce di questa nuova tegola che...

I disturbi dello spettro autistico, come si può intervenire a scuola.

I disturbi dello spettro autistico, come si può intervenire a scuola.

APPROFONDISCI LE TUE COMPETENZE CON IL MASTER SU L'AUTISMO L’autismo è un disturbo del neurosviluppo la cui origine è data dalla coesistenza di una predisposizione genetica e di fattori di rischio ambientali. Tale binomio provoca un’alterazione a livello sia cognitivo...

NATALE SENZA INSEGNANTI PER GLI STUDENTI DEIVINCITORI DEL CONCORSO

NATALE SENZA INSEGNANTI PER GLI STUDENTI DEI
VINCITORI DEL CONCORSO

Natale amaro per 1400 insegnanti vincitori del recente concorso: dovranno infatti trasferirsi subito per ricoprire il nuovo incarico.La conseguenza è che saranno ben 80000 gli studenti che resteranno senza insegnante. Considerati i tempi per coprire le cattedre vuote,...