Per gli esami di Stato in arrivo 30 milioni di euro

Arrivano 30 milioni di euro per garantire lo svolgimento degli esami di maturità e di terza media in sicurezza. “Questa sarà finalmente una prova di maturità seria e rigorosa, in cui si dimostrerà di essere capaci di portare sul tavolo il proprio lavoro”, ha promesso il ministro Bianchi, che il 22 marzo ha tenuto un incontro con i sindacati, finalizzato all’aggiornamento del protocollo di sicurezza per lo svolgimento degli esami in presenza.
Dal ministero è stato confermato che verranno stanziati anche quest’anno 30 milioni di euro. Sono in arrivo due note: una con le indicazioni sulla ripartizione delle risorse previste dal dl Ristori, l’altra sul “programma giugno-settembre”. Il ministro Bianchi incontra oggi il commissario straordinario per l’emergenza Covid Figliuolo per valutare l’andamento delle vaccinazioni. Domani sarà la volta dell’incontro con Franco Locatelli, coordinatore del Cts.

Fonte: orizzontescuola.it – 23 marzo 2021
Abstract articolo di Redazione

Articoli recenti

Intelligenza artificiale a scuola, l’80% degli studenti la utilizza

Intelligenza artificiale a scuola, l’80% degli studenti la utilizza

Ricerca Noplagio.it. Il 60% degli alunni usa l’IA per completare i compiti, il 18% per rispondere a test, il 13% per comporre saggi e temi. Per gli studenti degli istituti secondari superiori, l’intelligenza artificiale è ormai una abituale compagna di studio. Tanto...