Mobilità docenti 2021, domande online sino al 13 aprile.

Fonte: orizzontescuola.it – 30 marzo 2021

Mobilità per l’a.s. 2021/22, i docenti interessati possono presentare domanda di trasferimento e passaggio di ruolo/cattedra. E’ stata pubblicata l’ordinanza ministeriale n. 106 del 29/03/2021, che definisce le modalità di applicazione del CCNI mobilità 2019/22 e la tempistica relativa alle operazioni per l’a.s. 2021/22. Questa la tempistica riguardante la presentazione delle istanze, la comunicazione dei posti e delle domande al SIDI e la pubblicazione dei movimenti del personale docente:

presentazione domande: dal 29 marzo al 13 aprile 2021

comunicazione posti disponibili e domande al SIDI entro il 19 maggio 2021

pubblicazione dei movimenti il 7 giugno 2021

Movimenti

I docenti, che sono in possesso dei previsti requisiti e non sono soggetti a nessun vincolo triennale/quinquennale, possono presentare domanda sia di trasferimento che di passaggio di ruolo/cattedra:

con l’istanza di trasferimento si chiede un cambio (nello stesso o in altro comune della provincia o di altre province) della scuola di titolarità per la stessa classe di concorso/posto oppure per una differente tipologia di posto (comune/sostegno, comune/lingua alla primaria);

con il passaggio di ruolo si chiede di passare ad un ruolo (ossia grado di istruzione) diverso da quello di appartenenza (nel medesimo ruolo della secondaria è possibile chiedere più passaggi a diverse classi di concorso);

con il passaggio di cattedra, nella scuola secondaria, si chiede di passare ad un’altra classe di concorso diversa da quella di titolarità nel medesimo grado di istruzione.

Requisiti

Possono partecipare ai trasferimenti i docenti di ruolo non soggetti a:

vincolo triennale [dovuto al fatto di essere stati soddisfatti nei movimenti in una delle preferenze analitiche (scuola) espresse oppure nel comune di titolarità anche con preferenza sintetica; sono esclusi dal vincolo i docenti beneficiari delle precedenze di cui all’articolo 13/1 del CCNI 2019/22 e i docenti soprannumerari o in esubero];

vincolo quinquennale per i docenti entrati in ruolo dall’a.s. 2020/21 (legge 159/2019); tale vincolo non si applica ai docenti soprannumerari o in esubero ovvero ai beneficiari dell’articolo 33, commi 5 o 6, della legge 104/92, limitatamente a fatti sopravvenuti successivamente al termine di iscrizione ai relativi bandi di concorso o di aggiornamento periodico delle GAE;

vincolo quinquennale di cui al D.lgs. 59/2017 come modificato dalla legge n. 145/2018 (docenti assunti da concorso straordinario secondaria I e II grado DDG 85/2018 a partire dal 1° settembre 2019); sono esclusi da tale vincolo i docenti soprannumerari o in esubero o i beneficiari dell’articolo 33, commi 5 o 6, della legge 104/92, limitatamente a fatti sopravvenuti successivamente al termine di presentazione delle istanze per il relativo concorso.

Possono partecipare ai passaggi di ruolo/cattedra i docenti che abbiano superato l’anno di prova e formazione nel ruolo di appartenenza o che siano in possesso della specifica abilitazione per il ruolo/classe di concorso richiesta.

La domanda di trasferimento e di passaggio di ruolo/cattedra si presentano telematicamente su Istanze Online.

Abstract articolo di Nino Sabella

Articoli recenti

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Si sta discutendo in queste ore di una nuova legge che potrebbe cambiare la vita a più di un milioni di ragazzi: lo Ius Scholae. Questa legge permetterebbe il riconoscimento della cittadinanza italiana a un percorso scolastico per i minori che non ce l’hanno dalla...

Didattica emozionale

Didattica emozionale

Serenità, interesse, noia, accettazione, apprensione, distrazione Tutti i nostri bambini dai più piccoli ai più grandi hanno un estremo bisogno di conoscere e riconoscere le loro emozioni: cosa provo? di comprenderle: perché provo questo? ed imparare ad esprimerle in...

Religione Cattolica o attività alternativa?

Religione Cattolica o attività alternativa?

La scelta fino al 30 giugno Al momento dell’iscrizione ogni genitore ha la possibilità di scegliere se avvalersi oppure no dell’insegnamento della Religione Cattolica. La scelta è valida per l’intero ciclo di scuola, fermo restando il diritto per i genitori di poterla...

IL FLOP DELLE SCUOLE APERTE D’ESTATE

IL FLOP DELLE SCUOLE APERTE D’ESTATE

Dal Ministero dell’istruzione un sostanzioso contributo contro la siccità: il piano dell’apertura delle scuole d’estate fa infatti acqua da tutte le parti. Ma in verità il problema è serio e c’è poco da scherzare. Veniamo allora al triste quadro che, per la buona pace...