TFA SOSTEGNO: L’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI LINK RADDOPPIA L’OFFERTA

Doppia offerta dell’Università Link per gli insegnanti specializzati sul sostegno.

Il decreto ministeriale che disciplina l’ottavo ciclo di specializzazioni vede destinati alla Link ben 1700 posti. Accanto al corso ordinario, l’Università ha promosso un nuovo corso riservato ai soprannumerari dei cicli precedenti.

CORSO ORDINARIO

I 1700 posti del corso sono così suddivisi: 100 posti per scuola dell’infanzia, 100 per la scuola primaria, 525 per la scuola secondaria di primo grado e 970 per la scuola secondaria di secondo grado. Il percorso verrà attivato a partire dai primi di ottobre e si concluderà il 30 giugno 2024.

CORSO PER I SOVRANNUMERARI

Il corso riservato agli idonei dei cicli precedenti, denominato Summer Link TFA, si terrà in modalità intensiva. La frequenza, in presenza, è prevista dal lunedì al venerdì, a partire dall’10 luglio fino al 15 settembre, con una pausa nella settimana del 15 agosto. Verranno erogate la maggior parte delle attività inerenti agli insegnamenti ed alle TIC, le tecnologie per l’informazione e la comunicazione. L’attività proseguirà dal 22 settembre, principalmente nei weekend, e terminerà entro marzo 2024. Le attività di laboratorio e tirocinio avranno inizio in concomitanza con l’avvio dell’anno scolastico.

Il percorso è stato pensato per consentire la frequentazione del corso del TFA senza compromettere lo svolgimento di altre attività scolastiche. A tal proposito l’Ateneo ha stipulato delle convenzioni con varie strutture recettive.

CHI PUO’ ISCRIVERSI

Possono avere accesso al corso gli idonei e i soprannumerari di tutti i cicli precedenti, anche se provenienti da altre regioni d’Italia.

Sono ammessi come idonei, con procedura di iscrizione, coloro che in occasione dei precedenti cicli di specializzazione rientrano in questi casi:

  • sospensione del percorso avendo scelto, pur in posizione utile, di non iscriversi al percorso;
  • risultando vincitori di più procedure sono state scelte le relative opzioni;
  • inserimento nelle rispettive graduatorie di merito, non risultando in posizione utile.

Possono iscriversi tutti gli idonei e soprannumerari di tutti i cicli precedenti, anche se provenienti da altre regioni d’Italia. Unica accortezza: nel caso l’interessato abbia svolto le prove selettive presso un altro ateneo è necessario chiedere il nulla osta presso quest’ultimo.

All’atto della presentazione della domanda di iscrizione è necessario effettuare la scelta tra frequenza intensiva (Summer) e ordinaria.

Alberto Barelli

Articoli recenti

Intelligenza artificiale a scuola, l’80% degli studenti la utilizza

Intelligenza artificiale a scuola, l’80% degli studenti la utilizza

Ricerca Noplagio.it. Il 60% degli alunni usa l’IA per completare i compiti, il 18% per rispondere a test, il 13% per comporre saggi e temi. Per gli studenti degli istituti secondari superiori, l’intelligenza artificiale è ormai una abituale compagna di studio. Tanto...