Graduatorie GPS 2024/26, domanda dal 20 maggio al 10 giugno: ecco come si presenta. ORDINANZA e NOTA.

Graduatorie GPS 2024/26: pubblicata l’Ordinanza n.88 del 16 maggio che disciplina l’aggiornamento, il trasferimento e il nuovo inserimento nelle graduatorie provinciali per le supplenze e nelle graduatorie di istituto su posto comune e di sostegno nonché l’attribuzione degli incarichi a tempo determinato del personale docente nelle istituzioni scolastiche statali, su posto comune e di sostegno, e del personale educativo. Le domande vanno presentate fino alle ore 23.59 del ventunesimo giorno successivo a quello di apertura delle istanze.

Come si presenta la domanda

Gli aspiranti possono presentare domanda esclusivamente per via telematica, dalle ore 12,00 del 20 maggio 2024 alle ore 23,59 del 10 giugno 2024, attraverso il portale INPA, raggiungibile all’indirizzo www.inpa.gov.it. ECCO L’AVVISO 

Per accedere alla compilazione dell’istanza occorre essere in possesso delle credenziali del Sistema Pubblico di identità digitale (SPID) o di quelle della Carta di Identità Elettronica (CIE). Inoltre, occorre essere abilitati al servizio “Istanze on line”.

Il servizio è eventualmente raggiungibile anche collegandosi all’indirizzo www.miur.gov.it, attraverso il percorso “Argomenti e Servizi > Reclutamento e servizio del personale scolastico > Graduatorie provinciali di supplenza >.

La sezione dedicata sul sito del Ministero

Online anche la sezione ministeriale con tutte le indicazioni utili.

Requisiti di accesso

REQUISITI DI ACCESSO prima e seconda fascia infanzia primaria, secondaria, ITP, personale educativo, discipline Licei Musicali, ed. motoria scuola primaria

Ci si può iscrivere per tutte le classi di concorso per cui si ha titolo. Come verificare i CFU/titoli aggiuntivi richiesti

Le operazioni possibili sono: 

  • primo inserimento
  • aggiornamento e trasferimento provincia
  • trasferimento provincia

N.B. I docenti che nel 2023/24 si sono inseriti nell’elenco aggiuntivo alla prima fascia devono presentare domanda per comparire a pieno titolo in prima fascia.

Personale che presenta domanda di aggiornamento: Al punteggio posseduto dai candidati già iscritti nelle GPS, si aggiunge quello relativo ai nuovi titoli e servizi conseguiti successivamente al 31 maggio 2022  ed entro la data di scadenza del termine di presentazione delle domande, ovvero a quelli già posseduti, ma non presentati entro la suddetta data del 31 maggio 2022.

Chi non potrà inserirsi e perchè – Chi è stato depennato può reinserirsi come se fosse la prima volta – Possono partecipare anche i docenti di ruolo –

Requisiti di accesso alle GPS  prima e seconda fascia infanzia primaria, secondaria, ITP, personale educativo, discipline Licei Musicali

Classi di concorso ad esaurimento: come comportarsi

Chi era in graduatoria prima del 2020 e non ha più aggiornato la posizione dovrà fare adesso nuovo inserimento

Inserimento in prima fascia con riserva

L’Ordinanza permette l’inserimento in prima fascia GPS con riserva. Il titolo indicato dovrà essere conseguito entro il 30 giugno 2024. Per questo motivo è consigliabile inserirsi o mantenere l’iscrizione per la stessa classe di concorso in seconda fascia di istituto.

Servizio e titoli: valgono quelli conseguiti entro

I titoli dichiarati dall’aspirante all’inserimento nelle GPS sono valutati se posseduti e conseguiti entro la data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione, fermo restando quanto previsto all’articolo 7, comma 4, lettera e).

Prima e seconda fascia

Le graduatorie sono suddivise in due fasce

  • prima fascia per il personale abilitato
  • seconda fascia per il personale non abilitato (non servono i 24 CFU)

Se non hanno nuovi titoli da dichiarare si può confermare la propria iscrizione senza necessità di presentare istanza.

Si consiglia, tuttavia, di presentare comunque l’istanza se si è in possesso di titoli soggetti a scadenza.

In particolare, devono essere nuovamente dichiarati i titoli di preferenza posseduti, ai sensi del novellato articolo 5 del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487. Pertanto, il personale interessato nel compilare la domanda deve barrare le apposite caselle della relativa sezione. In mancanza, i titoli di preferenza non vengono riconfermati nelle GPS.

La provincia può essere la stessa o diversa rispetto al biennio 2022/24. Si può scegliere una sola provincia per tutte le classi di concorso /posti di insegnamento richiesto.

La provincia scelta vale sia per le GPS provinciali che per le graduatorie di istituto seconda e terza fascia. Per GaE, GPS e prima fascia ci sono specifiche indicazioni.

All’interno della provincia scelta si possono scegliere max venti scuole per ogni classe di concorso nelle cui graduatorie di istituto essere inseriti.

Articoli recenti

450 MILIONI PER LA SCUOLA DAL DECRETO COESIONE

450 MILIONI PER LA SCUOLA DAL DECRETO COESIONE

Pioggia di milioni per le suole del Sud. È stato approvato nei giorni scorsi dal Parlamento il Decreto coesione, che vede confermati tutti i fondi previsti. Gli interventi riguarderanno il potenziamento delle infrastrutture, il rilancio  dell’istruzione tecnica e...