I professionisti sanitari del futuro: aspetti giuridici, medico-legali e relazionali

Durata corso:

12 mesi

b

Crediti:

60

Master universitario di 1° livello

I contenuti del Master “I Professionisti sanitari del futuro: aspetti giuridici, medico-legali e relazionali” permettono, sia a chi già opera, sia a chi intenda operare in ambito sanitario di adattarsi ai continui cambiamenti nel settore.
Il Master dedica una particolare attenzione al danno alla persona, ai profili di responsabilità in ambito sanitario e agli aspetti medico-legali.
Viene esaminata, inoltre, l’importanza del ruolo del Consulente Tecnico d’Ufficio nelle liti per responsabilità sanitaria.
Questo Master fornisce competente specifiche ed importanti per intercettare ed affrontare nuovi scenari lavorativi e per adattarsi ai costanti cambiamenti legislativi, organizzativi e tecnologici.

Obiettivi

L’obiettivo del Master è quello di permette al professionista di:

  •  leggere i mutamenti in atto nell’ambiente di riferimento con una nuova consapevolezza di tipo teorico-pratico;
  • riconoscere ed adattarsi ai cambiamenti in atto nel settore sanitario;
  • usufruire della mediazione, quale strumento di soluzione alternativa delle controverse, o, ad esempio, quale Esperto ausiliario del mediatore (in presenza dei requisiti di legge);
  • comprendere l’impatto giuridico –anche nei termini di risarcibilità del danno – delle questioni che quotidianamente si possono presentare nel corso della propria attività lavorativa o professionale in ambito sanitario;
  • conoscere la funzione del Consulente Tecnico d’Ufficio o Consulente Tecnico di Parte nei procedimenti per responsabilità sanitaria anche al fine di poter eventualmente assumere tale ruolo (in presenza dei requisiti di legge);
  • comunicare in maniera adeguata, prevenendo contenziosi;
  • conoscere la funzione del Consulente Tecnico d’Ufficio o Consulente Tecnico di Parte nei procedimenti per responsabilità sanitaria anche al fine di poter eventualmente assumere tale ruolo (in presenza dei requisiti di legge);
  • intercettare nuovi scenari lavorativi.

Il Master è creato per coloro che pensano fuori dagli schemi e che vogliono sperimentare un approccio multidisciplinare alle questioni che possono presentarsi quotidianamente nella propria vita e nel proprio ambiente di riferimento.

a chi è rivolto

Il Master è rivolto a chi ha conseguito il diploma di laurea triennale e/o laurea magistrale ai sensi del DM 270/04 o DM 509/99 o Vecchio Ordinamento.

ESAMI

Il master è strutturato in 5 macroareecorrispondenti a 5 esami:

  • G1-PROFILI DI RESPONSABILITA’ CIVILE E DELLE ASSICURAZIONI
  • G2-PROFILI DI RESPONSABILITA’ PENALE E DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
  • G3-I DANNI RISARCIBILI E LE LITI PER RESPONSABILITA’ MEDICA E SANITARIA
  • G4 -AFFRONTARE LA VIOLENZA NELL’ESPERIENZA PERSONALE E NEGLI SCENARI COLLETTIVI
  • G5-LA COMUNICAZIONE: INFORMAZIONE E RELAZIONE

Gli esami si svolgono interamente in modalità online e si strutturano in 30 domande a risposta multipla.

PROVA FINALE

La prova finale (12 CFU) consiste nella realizzazione di un progetto o una proposta di miglioramento in ambito sanitario, possibilmente su realtà vicine allo studente.

PROGRAMMA GENERALE

I PROFESSIONISTI SANITARI DEL FUTURO: ASPETTI GIURIDICI, MEDICO-LEGALI E RELAZIONALI –  I livello

 

 

 

 

 

Contenuti del modulo

SSD

CFU

 

 

 

 

G1-PROFILI DI RESPONSABILITA’ CIVILE E DELLE ASSICURAZIONI

IUS 01

10

I

Il sistema della responsabilità civile in sanità

IUS 01

1

II

La responsabilità amministrativo-contabile in campo sanitario e il danno erariale

IUS 01

1

III

Il ruolo dell’assicurazione nel sistema sanitario. L’assicurazione nella legge Gelli-Bianco

IUS 01

1

IV

Le clausole “a richiesta fatta” (claims made) nel contratto di assicurazione per la responsabilità civile e profesionale verso terzi

IUS 01

1

V

I soggetti incapaci e la loro tutela

IUS 01

1

VI

Il profilo giuridico del consenso informato e le Disposizioni Anticipate di Trattamento

IUS 01

1

VII

Innovazione tecnologica e diritto

IUS 01

1

VIII

Sicurezza

MED 43

3

 

 

 

10

G2-PROFILI DI RESPONSABILITA’ PENALE E DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

IUS 17

11

I

Profili di responsabilità penale in ambito sanitario

IUS 17

2

II

La prova scientifica della responsabilità penale in ambito sanitario

IUS 17

1

III

Gli illeciti in materia di documentazione sanitaria

IUS 17

1

IV

I delitti contro l’amministrazione della giustizia, i reati in materia di turbamento dell’attività sanitaria e di inerzia dei sanitari, corruzione e concussione (elementi)

IUS 17

1

V

 La legge 231/2001 sulla reponsabilità amministrativa da reato e la sua eventuale applicabilità alla struttura sanitaria.

IUS 17

1

VI

Gli atti di nomina a Responsabile del trattamento, Incaricato al trattamento, Responsabile della Protezione dei Dati (DPO)

IUS 01

1

VII

Tutela dei dati personali e sicurezza informatica

IUS 01

1

VIII

La tutela dei dati personali nella ricerca scientifica: obblighi e sanzioni

IUS 01

1

IX

 I rapporti tra titolare del trattamento, DPO e Garante Privacy in pratica

IUS 01

1

X

Reato, implicazioni psicologiche e sofferenza. Il punto di vista dello Psicoterapeuta.

MPSI 08

1

 

 

 

 

G3: I DANNI RISARCIBILI E LE LITI PER RESPONSABILITA’ MEDICA E SANITARIA

IUS 15

10

I

I danni risarcibili: tipologie

IUS 01

2

II

Il danno alla persona: aspetti giuridici e valutazione medico-legale

IUS 01

1

III

Il nuovo Consulente Tecnico d’Ufficio e C.T.P. nelle liti per responsabilità sanitaria.

IUS 01

1

IV

La mediazione e la Consulenza Tecnico  Preventiva ai fini della composizione della lite nella responsabilità medica e sanitaria

IUS 15

2

V

Il ruolo del consulente nel processo: la C.T.U. e la consulenza tecnica di parte

IUS 15

2

VI

I compensi e la responsabilità del consulente

IUS 15

1

VII

Le azioni esperibili dal danneggiato

IUS 15

1

 

 

 

10

G4

AFFRONTARE LA VIOLENZA NELL’ESPERIENZA PERSONALE E NEGLI SCENARI COLLETTIVI

IUS 17

7

I

La tutela contro le aggressioni agli operatori sanitari e il risarcimento del danno nel processo penale

IUS 16

1

II

I delitti contro l’incolumità individuale, la libertà personale e morale

IUS 17

1

III

Il reato di maltrattamenti in ambito sanitario

IUS 17

1

IV

Il gratuito patrocinio nel caso di reati di violenza di genere, atti persecutori e maltrattamenti

IUS 16

1

V

La contenzione ed i reati astrattamente configurabili

IUS 17

1

VI

La violenza e l’intervento psicologico alla vittima. Il punto di vista dello Psicoterapeuta.

MPSI 08

1

VII

Violenza 2.0: Deepfake, furto d’identità, cyberbullismo e cybercrime

IUS 17

1

 

 

 

7

G5- LA COMUNICAZIONE : INFORMAZIONE E RELAZIONE

SPS 08

10

I

La comunicazione non violenta

SPS 08

1

II

La comunicazione emotiva: teatrando con le parole per essere efficaci

SPS 08

2

III

La comunicazione istituzionale

SPS 08

1

IV

La comunicazione dello Psicoterapeuta come consulente tecnico di parte e consulente tecnico d’ufficio.

SPS 08

1

V

Comunicare sul web: responsabilità e rischi

SPS 08

2

VI

Scrivere con chiarezza

SPS 08

2

VII

La comunicazione con l’utente-paziente

SPS 08

1

 

 

 

10

 

 

TOTALE

48

 

 

 

 

 

48 TOTALE INSEGNAMENTI

 

 

 

12 PROVA FINALE

 

 

 

60 TOTALE

 

 

COMPILA IL FORM PER RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI:

In relazione all'informativa (Privacy Policy, art. 13 e art. 14 GDPR 2016/679), che dichiaro di aver letto, ACCONSENTO al trattamento dei miei dati personali.
 Prosegui comunque