Il professionista sanitario nell’attività forense: perizia, Consulenza Tecnica d’Ufficio (C.T.U) e consulenza di parte

Durata corso:

12 mesi

b

Crediti:

60

Master universitario di 1° livello

Ad oggi, il professionista sanitario necessita di una adeguata preparazione non solo tecnica, ma anche giuridica, che non si può ottenere con il solo conseguimento del titolo di studio e del superamento dell’esame di Stato.

Con l’introduzione della legge Gelli-Bianco (legge 24/20217), gli esperti delle discipline specialistiche di tutte le professioni sanitarie potranno trovare spazio nell’albo dei consulenti tecnici d’Ufficio (processi civili) e nell’albo dei periti (processi penali).
Prevedibilmente, l’inserimento del professionista sanitario negli albi sarà fonte di ulteriori opportunità lavorative, quale consulente tecnico di parte.
I professionisti sanitari potranno trovare ulteriori opportunità lavorative, quali Esperti (periti e consulenti tecnici), anche nei procedimenti di mediazione e di consulenza tecnico-preventiva finalizzata alla composizione della lite.
Infatti, per i casi di responsabilità medico e sanitaria, la legge Gelli-Bianco prescrive l’esperimento, in via alternativa, della mediazione, oppure della consulenza tecnico-preventiva ai fini della composizione della lite.
Considerato che le richieste di risarcimento in materia di responsabilità medico- sanitaria sono in aumento, si aprono nuove opportunità professionali.

Obiettivi

  • comprendere le basi dei profili assicurativi;
  • conoscere la mediazione, la consulenza tecnico- preventiva finalizzata alla composizione della lite e il funzionamento del processo civile e penale;
  • comprendere l’impatto giuridico –anche nei termini di risarcibilità del danno – delle questioni che quotidianamente si possono presentare nel corso della propria attività lavorativa o professionale in ambito sanitario;
  • acquisire formazione utile al professionista sanitario che intenda assumere incarichi quale consulente di parte (in presenza dei requisiti di legge);
  • conoscere le opportunità del professionista sanitario nell’attività forense, nella mediazione e nella consulenza tecnico-preventiva finalizzata alla composizione della lite;
  • comunicare in maniera adeguata;
  • redigere con chiarezza gli elaborati peritali.

a chi è rivolto

Il Master è rivolto a tutte le professioni sanitarie in possesso di diploma di laurea triennale).

ESAMI

Il master è strutturato in 5 macroaree corrispondenti a 5 esami:

  • G1- LA RESPONSABILITA’ SANITARIAG2- IL DANNO ALLA PERSONA: ASPETTI GIURIDICI E DANNI RISARCIBILI
  • G3- LA CONSULENZA DEL PROFESSIONISTA SANITARIO NELLE LITI PER RESPONSABILITA’ SANITARIA
  • G4- GESTIONE DEL RISCHIO
  • G5- LA COMUNICAZIONE : INFORMAZIONE E RELAZIONE

Gli esami si svolgono interamente in modalità online e sono strutturati in 30 domande a risposta multipla.

PROVA FINALE

La prova finale (11 CFU) consiste nella realizzazione di un progetto o una proposta di miglioramento in ambito sanitario, possibilmente su realtà vicine allo studente.

PROGRAMMA GENERALE

Il professionista sanitario nell’attività forense: perizia, Consulenza Tecnica d’Ufficio (C.T.U) e consulenza di parte 
       
  Contenuti del modulo ssd CFU docenti
       
G1- LA RESPONSABILITA’ SANITARIA  IUS/17 11 SILVIA GANDOLA
I La disciplina delle obbligazioni del sanitario: la diligenza, la colpa e la valutazione del grado della colpa IUS/01 1 Silvia Gandola
II Responsabilità civile per fatto illecito (art. 2043 c.c.) e responsabilità contrattuale  IUS/01 1 Silvia Gandola
III Il nesso di causalità nel processo civile e nel processo penale IUS/01 1 Silvia Gandola
IV Il sistema della responsabilità civile in sanità IUS/01 1 Silvia Gandola
V La responsabilità amministrativo-contabile in campo sanitario e il danno erariale IUS/10 1 Silvia Gandola
VI Profili di responsabilità penale in ambito sanitario  IUS/17 2 Silvia Gandola
VII La prova scientifica della responsabilità penale in ambito sanitario  IUS/17 1 Silvia Gandola
VIII Esonero da responsabilità penale da somministrazione di vaccino contro SARS – COV 2 COVID -19 (art. 3 d.l. 44/2021) IUS/17 1 Silvia Gandola
IX  Responsabilità colposa per morte o lesioni personali in ambito Sanitario durante lo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 (art. 3-bis, d.l 44/2021) IUS/17 1 Silvia Gandola
X Aspetti deontologici IUS/20 1 Gianluigi Sironi
G2- IL DANNO ALLA PERSONA: ASPETTI GIURIDICI E DANNI RISARCIBILI IUS/17 8 SILVIA GANDOLA
I Il danno alla persona: aspetti giuridici e danni risarcibili    IUS/17 3 Silvia Gandola
II Le Tabelle milanesi per la liquidazione del danno non patrimoniale – edizione 2021 IUS/17 1 Silvia Gandola
III Relazione illustrativa del nuovo quesito medico-legale e quesito  – edizione 2021 IUS/17 1 Silvia Gandola
IV Il danno alla persona: valutazione medico-legale  IUS/17 3 Silvia Gandola
G3: LA CONSULENZA DEL PROFESSIONISTA SANITARIO NELLE LITI PER RESPONSABILITA’ SANITARIA IUS/15 11 GIANLUIGI SIRONI
I Nomina dei consulenti tecnici d’ufficio e dei periti nei giudizi (civili e penali) di responsabilita’ sanitaria e albi dei consulenti IUS/15 1 Silvia Gandola
II Gli strumenti previsti dalla legge Gelli-Bianco IUS/15 1 Silvia Gandola
III Focus su: la Consulenza Tecnico Preventiva ai fini della composizione della lite nella responsabilità medica e sanitaria IUS/15 1 Gianluigi Sironi
IV Focus su: la mediazione ai fini della composizione della lite nella responsabilità medica e sanitaria IUS/15 1 Gianluigi Sironi
V Il nuovo Consulente Tecnico d’Ufficio e C.T.P. nelle liti per responsabilità sanitaria. IUS/15 1 Gianluigi Sironi
VI Il ruolo del consulente nel processo: la C.T.U. e la consulenza tecnica di parte IUS/15 2 Gianluigi Sironi
VII L’iter del processo civile e penale: gli adempimenti e la liquidazione del compenso del Consulente IUS/15 1 Gianluigi Sironi
VIII Il Consulente ed il processo civile telematico IUS/15 1 Gianluigi Sironi
IX I compensi e la responsabilità civile e penale del consulente IUS/15 1 Gianluigi Sironi
X Le azioni esperibili dal danneggiato IUS/15 1 Silvia Gandola
G4-GESTIONE DEL RISCHIO  MED/42 9 RENATA VAIANI 
I Linee Guida, Buone pratiche in sanità e raccomandazioni: aspetti giuridici IUS/01 1 Silvia Gandola
II Il ruolo dell’assicurazione nel sistema sanitario. L’assicurazione nella legge Gelli-Bianco IUS/01 1 Silvia Gandola
III Le clausole “a richiesta fatta” (claims made) nel contratto di assicurazione per la responsabilità civile e profesionale verso terzi  IUS/01 1 Silvia Gandola
IV L’assicurazione dei professionisti sanitari: come funziona e cosa c’è da sapere IUS/01 1 Gianluigi Sironi
VI Gestione del rischio clinico MED/42 2 RENATA VAIANI 
VII Metodologia applicata del risk management MED/42 1 RENATA VAIANI 
VIII sistemi operativi di gestione del rischio in azienda sanitaria MED/42 2 RENATA VAIANI 
G5- LA COMUNICAZIONE : INFORMAZIONE E RELAZIONE SPS/08 10 ADRIANO FORMOSO
I La comunicazione non violenta SPS/08 1 Adriano Formoso
II La comunicazione emotiva: teatrando con le parole per essere efficaci SPS/08 2 Alessandro Sgamma
III La comunicazione istituzionale SPS/08 1 Giovanni Delpero
IV La comunicazione dello Psicoterapeuta come consulente tecnico di parte e consulente tecnico d’ufficio. M-PSI/08 1 Adriano Formoso
V Comunicare sul web: responsabilità e rischi  SPS/08 2 Silvia Gandola
VI Scrivere con chiarezza SPS/08 2 Silvia Gandola
VII La comunicazione con l’utente-paziente SPS/08 1 Giovanni Delpero
  49 TOTALE INSEGNAMENTI
     
  11 PROVA FINALE
  60 TOTALE

COMPILA IL FORM PER RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI:

In relazione all'informativa (Privacy Policy, art. 13 e art. 14 GDPR 2016/679), che dichiaro di aver letto, ACCONSENTO al trattamento dei miei dati personali.
 Prosegui comunque