Concorso Docenti: da lunedì al via le domande on line

Nel 2017 furono oltre 250 mila, nel 2020 i pronostici parlano di oltre 220mila partecipanti al concorso docenti. Un esercito che lunedì 15 giugno 2020 alle 8.59 sarà già pronto per inserire la domanda o che sfrutterà fino in fondo il termine del 31 luglio per conseguire i titoli mancanti, siano 24 CFU o crediti, e provare a vincere una delle 33mila cattedre in palio?

In realtà anche i premi di consolazione, l’abilitazione per chi risulti idoneo con 42/60, hanno una loro importanza in vista della ripresa delle attività scolastiche, dell’apertura della graduatoria per la terza fascia e finanche per la Mad ma in ogni caso la domanda on line, la sua compilazione, l’invio e il messaggio di avvenuta ricezione da parte del programma saranno il vostro primo vero banco di prova. Anche se il precedente non è tra i più tranquillizzanti – tutti ricordiamo cosa è successo di recente al sito dell’INPS in occasione delle domande per l’indennità COVID 19 – l’appuntamento è sull’applicazione Piattaforma Concorsi e Procedure selettive del Ministero. “A tale piattaforma – si legge nel sito del Miur, riferimento ufficiale per ogni informazione – si accede con le credenziali SPID o, in alternativa, con un’utenza valida per l’accesso all’area riservata del Ministero e abilitata a Istanze OnLine”.

In un certo senso oltre ai requisiti per il concorso, dovremmo verificare anche se si hanno i requisiti per compilare la domanda. Non fatevi spaventare da sigle come SPID: presso l’Urp, l’Ufficio Informazioni per il Pubblico dei comuni, il DIGIPASS dove attivato, l’Ufficio Scolastico Regionale è possibile avere indicazioni su come muoversi.

La domanda sarà disponibile per la compilazione sulla Piattaforma Concorsi e Procedure selettive, a partire dalle 09.00 del 15 giugno 2020, fino alle ore 23.59 del 31 luglio 2020. E sarà l’unico modo per presentarla. Noi della scuola proverà a farlo insieme a voi. Seguite il sito e la pagina FB.

 

Articoli recenti

INSEGNANTI DI SOSTEGNO: E’ EMERGENZA

INSEGNANTI DI SOSTEGNO: E’ EMERGENZA

E’ sempre più emergenza per la carenza di insegnanti di sostegno. Al numero dei posti già scoperti si aggiungono ora quelli lasciati vuoti dai vincitori del concorso, che entro Natale dovranno raggiungere le nuove sedi assegnate. Alla luce di questa nuova tegola che...

I disturbi dello spettro autistico, come si può intervenire a scuola.

I disturbi dello spettro autistico, come si può intervenire a scuola.

APPROFONDISCI LE TUE COMPETENZE CON IL MASTER SU L'AUTISMO L’autismo è un disturbo del neurosviluppo la cui origine è data dalla coesistenza di una predisposizione genetica e di fattori di rischio ambientali. Tale binomio provoca un’alterazione a livello sia cognitivo...

NATALE SENZA INSEGNANTI PER GLI STUDENTI DEIVINCITORI DEL CONCORSO

NATALE SENZA INSEGNANTI PER GLI STUDENTI DEI
VINCITORI DEL CONCORSO

Natale amaro per 1400 insegnanti vincitori del recente concorso: dovranno infatti trasferirsi subito per ricoprire il nuovo incarico.La conseguenza è che saranno ben 80000 gli studenti che resteranno senza insegnante. Considerati i tempi per coprire le cattedre vuote,...