Dove si concentrano le 33mila cattedre in palio nel concorso ordinario docenti per la scuola secondaria (medie e superiori)?

Dove si concentrano le 33mila cattedre in palio nel concorso ordinario docenti per la scuola secondaria (medie e superiori)?

Solo una manciata di ore ci separano da domani lunedì 15 giugno, quando dalle 9,00, come spiega il sito del Ministero, sarà possibile compilare la domanda online attraverso l’applicazione Piattaforma Concorsi e Procedure selettive.

Tra le indicazioni che dovremmo inserire nel modulo c’è la questione della scelta della regione nella quale concorrere. Anche su questo punto il Ministero è chiaro: “Ciascun candidato può concorrere in una sola regione, a eccezione della Valle d’Aosta e del Trentino Alto Adige, e per una sola classe di concorso, distintamente per la scuola secondaria di primo e di secondo grado, nonché per le distinte e relative procedure sul sostegno. Il candidato che concorre per più procedure concorsuali presenta comunque un’unica istanza con l’indicazione delle procedure concorsuali alle quali intende partecipare”.

Quali, quante e dove sono le cattedre in palio: questa mappa, se abbiamo più alternative da valutare, può guidare la scelta.

Articoli recenti

RIDIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, E’ SCONTRO TRA GOVERNO E SINDACATI

RIDIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, E’ SCONTRO TRA GOVERNO E SINDACATI

Non è vero che la matematica non sia un opinione. Ce lo insegna la polemica innescatasi in questi giorni sul piano di ridimensionamento scolastico. E a tremare è anche il principio che 2 più 2 faccia quattro. Non nel senso che non sia vero, ma che può essere...