Un nuovo Dpcm non vieta le attività didattiche svolte in teatri, biblioteche, musei

Uscite didattiche? Sì, se rientrano nell’ordinaria attività si possono fare. Dunque “sì” a visite nei musei, in biblioteca o nei teatri. E’ il ministero dell’Istruzione a chiarire l’enigma del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri entrato in vigore solo ieri, martedì 13 ottobre, che prevedeva la sospensione di “viaggi di istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate” programmate dalle scuole di ogni ordine e grado. Questa mattina, a seguito dei tanti interrogativi e malumori, soprattutto legati a quel “comunque denominate” che lasciava ampia l’interpretazione, il Ministero dell’Istruzione ha inviato una nuova nota esplicativa alle scuole, firmata dal capo dipartimento Max Bruschi, spiegando che restano regolarmente consentite “le attività che si svolgono ordinariamente e non saltuarimente in ambienti diversi da quelli scolastici (ad esempio parchi, teatri, biblioteche, archivi, cinema, musei) – si legge testualemente nella nota -anche a seguito di specific accorti quali i “Patti di comunità”, realizzati in collaborazione con gli Enti locali, le istituzioni pubbliche e private variamente operanti sui territori”. Così, a meno di 24 ore dall’uscita del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, dal Ministero arriva la nota esplicativa che non vieta le attività didattiche svolte in luoghi come musei, biblioteche o teatri.

Mirna Ventanni

 

Articoli recenti

STUDENTI BOCCIATI IN COMPETENZE DIGITALI

STUDENTI BOCCIATI IN COMPETENZE DIGITALI

Meno male che per i giovani studenti si parla di “nativi digitali”, perché con la testiera sembra proprio che se la cavino malino. A decretare una sonora bocciatura è Save the Children, che ha recentemente reso noto il risultato di una indagine tra gli adolescenti. Il...

Concorso scuola 2024: secondo bando in autunno

Concorso scuola 2024: secondo bando in autunno

L'attenzione di migliaia di aspiranti docenti è già rivolta al secondo concorso scuola 2024, il cui bando dovrebbe arrivare in autunno, al massimo entro ottobre.   Secondo Concorso scuola 2024: PNRR Il secondo Concorso a cattedra 2024 è, nello specifico, l’ultima...

DISCIPLINE LETTERARIE NUOVA A-12

DISCIPLINE LETTERARIE NUOVA A-12

Cos’è la classe di concorso A012 La Classe di Concorso A012 permette l’insegnamento delle discipline letterarie, all’interno delle scuole secondarie di I e II grado. La CdC A012, che accorpa le ex A-12 e A-22, è la nuova denominazione unica data...