Dai 25mila insegnanti di sostegno in più ai fondi per il trasporto scolastico: ecco la manovra 2021 per la scuola

Il Sole 24 Ore – 18 novembre 2020

Buone notizie per la scuola dalla manovra 2021: sono ben 25mila i docenti di sostegno in più portati in dote. Ma di questi soltanto 5mila prenderanno servizio l’anno prossimo, mentre i restanti saranno spalmati sul 2022/23 e 2023/24. Previsti anche fondi per animatori digitali, informatizzazione del ministero e potenziamento del trasporto scolastico.

Più prof di sostegno

Per l’assunzione di docenti di sostegno aggiuntivi la bozza di Ddl stanzia 62,76 milioni nell’anno 2021, 321,34 nel 2022, 699,43 nel 2023, 916,36 milioni per ciascuno degli anni 2024 e 2025, 924,03 nell’anno 2026, 956,28 milioni nell’anno 2027. Sarà superato il miliardo sia nel 2028 che nel 2029. Risorse con cui sarà possibile aggiungere 5.000 posti sostegno a decorrere dall’ anno scolastico 2021/2022, 11.000 a decorrere dal 2022/2023 e 9.000 posti dal 2023/2024 in poi.

Arricchimento offerta formativa

Un’altra disposizione incrementa di 117,8 milioni di euro nell’anno 2021, di 106,9 milioni di euro nell’anno 2023, di 7,3 milioni di euro per ciascuno degli anni 2024 e 2025 e di 3,4 milioni per l’anno 2026 le risorse del Fondo per l’arricchimento e l’ampliamento dell’offerta formativa e per gli interventi perequativi anche al fine di ridurre le diseguaglianze e di favorire l’ottimale fruizione del diritto all’istruzione, anche per i privi di mezzi.

Animatori digitali

8 milioni andranno al potenziamento della didattica digitale nelle scuole attraverso le azioni di coinvolgimento degli animatori digitali in ciascuna istituzione scolastica. Dall’altro, incrementa l’autorizzazione di spesa finalizzata a realizzare un sistema informativo integrato per il supporto alle decisioni nel settore dell’istruzione scolastica, per la raccolta e gestione dei dati.

Edilizia scolastica

In materia di edilizia scolastica viene prorogato al 31 dicembre 2021 il termine per l’utilizzo dei poteri commissariali da parte di sindaci e presidenti delle province per la realizzazione degli interventi di edilizia scolastica, così come previsti dall’articolo 7-ter del decreto 22/2020.

Scuolabus

Un fondo di 150 milioni di euro per l’anno 2021 è previsto nello stato di previsione del Ministero delle infrastrutture per il trasporto scolastico per l’attuazione delle misure anti-contagio.

Abstract articolo di Eugenio Bruno

Articoli recenti

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

Gli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy) saranno presto realtà. Chi sarà in possesso del diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale potrà accedere a questo secondo percorso, finalizzato soprattutto all’inserimento nel mondo del lavoro. Al...

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

La lezione euristica è quell’approccio didattico basato sul mettere al centro del processo di apprendimento l’alunno che lavora ad una ricerca, un’indagine, dalla quale possa scaturire una scoperta, spesso estremamente empirica. Ed è tale scoperta, nata da un processo...

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Non piace la Scuola di Alta Formazione e ora a scendere in campo contro il progetto sono interi collegi di docenti. E’ il caso degli insegnanti dell’Istituto Pesenti di Cascina (PI) – tanto per citare un esempio – che hanno preso carta e penna per fare conoscere...

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...