Punteggio ATA: dattilografia e ICT le skills più richieste.

Fonte: Orizzontescuola.it – 14 gennaio 2021

Quest’anno si terrà l’aggiornamento delle graduatorie terza fascia per il personale ATA, un’ottima opportunità di entrare nel mondo della scuola. Contestualmente ci sarà anche l’aggiornamento del punteggio personale ATA. Di cosa si tratta? La sigla “ATA” significa personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario che lavora nella scuola. Sono quindi tutti i ruoli ricoperti dal personale non docente, che però lavora comunque a scuola, ad esempio segretari, bidelli, assistenti tecnici o amministrativi. Le graduatorie ATA sono elenchi con nomi di aspiranti ai vari ruoli lavorativi di personale ATA, e stilate secondo un punteggio attribuito ai titoli di studio posseduti, al servizio svolto, all’anzianità e ad altri criteri. Per aumentare il punteggio ATA, in vista dell’aggiornamento che si farà nel 2021, il modo più semplice e rapido è il conseguimento di un corso in dattilografia valutato dal Miur ed erogato da Ente Pubblico. Il corso di dattilografia è valutato 1 punto nell’ambito dell’aggiornamento delle graduatorie ATA 2021, per il profilo di assistente amministrativo (per partecipare è richiesto almeno il diploma di maturità). Il MIUR stabilisce che il Corso di Addestramento Professionale per la Dattilografia debba essere istituito da un ente pubblico, con la possibilità di demandare ad enti di formazione privata la gestione totale del percorso formativo, affinché l’attestato rilasciato possa essere spendibile per l’aggiornamento delle graduatorie personale ATA – Profilo AA (Assistente Amministrativo). Per aumentare ulteriormente il punteggio, è possibile conseguire in breve tempo una certificazione informatica o digitale riconosciuta dal MIUR. È possibile svolgere il corso in poco tempo, e conferisce il seguente punteggio: collaboratore scolastico 0,30 punti e personale amministrativo, assistenti tecnici, cuochi e infermieri 0,60 punti. In attesa della tabella di valutazione dei titoli aggiornata, la valutazione attribuita ai titoli menzionati in questo articolo fa riferimento unicamente al D.M. n.640 del 30 agosto 2017 e alle tabelle di valutazione dei titoli relative alle graduatorie di circolo e di istituto per le supplenze del personale ATA valide per il triennio scolastico 2018/19, 2019/20 e 2020/21.

Abstract articolo di Redazione

Articoli recenti

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Si sta discutendo in queste ore di una nuova legge che potrebbe cambiare la vita a più di un milioni di ragazzi: lo Ius Scholae. Questa legge permetterebbe il riconoscimento della cittadinanza italiana a un percorso scolastico per i minori che non ce l’hanno dalla...

Didattica emozionale

Didattica emozionale

Serenità, interesse, noia, accettazione, apprensione, distrazione Tutti i nostri bambini dai più piccoli ai più grandi hanno un estremo bisogno di conoscere e riconoscere le loro emozioni: cosa provo? di comprenderle: perché provo questo? ed imparare ad esprimerle in...

Religione Cattolica o attività alternativa?

Religione Cattolica o attività alternativa?

La scelta fino al 30 giugno Al momento dell’iscrizione ogni genitore ha la possibilità di scegliere se avvalersi oppure no dell’insegnamento della Religione Cattolica. La scelta è valida per l’intero ciclo di scuola, fermo restando il diritto per i genitori di poterla...

IL FLOP DELLE SCUOLE APERTE D’ESTATE

IL FLOP DELLE SCUOLE APERTE D’ESTATE

Dal Ministero dell’istruzione un sostanzioso contributo contro la siccità: il piano dell’apertura delle scuole d’estate fa infatti acqua da tutte le parti. Ma in verità il problema è serio e c’è poco da scherzare. Veniamo allora al triste quadro che, per la buona pace...