Scuola e coronavirus: a fine novembre segnalati oltre 100mila positivi e 850mila in quarantena

Fonte: wired  – 3 febbraio 2021

Wired ha ottenuto dal ministero dell’Istruzione i dati relativi alla diffusione del Sars-Cov-2 all’interno del mondo della scuola tra settembre e novembre. Sono ben 105mila tra studenti, docenti e personale Ata a essere risultati positivi al Sars-Cov-2 stando alle segnalazioni prevenute al ministero dell’Istruzione. A questi bisogna aggiungere 848mila casi in cui la persona è stata posta in quarantena. In sostanza, per ogni positivo nel mondo della scuola, altri 8 dovevano sottoporsi a misure di isolamento. I dati sono stati forniti suddivisi per regione e mancano quelli relativi alle province autonome di Bolzano e Trento e alla regione Valle d’Aosta, che gestiscono in autonomia la raccolta dei dati relativi alla scuola. Altro motivo per dire che contagi e quarantene nelle scuole sono più di quelle comunicate dal ministero.

Abstract articolo di Riccardo Saporiti

Articoli recenti

INSEGNANTI DI SOSTEGNO: E’ EMERGENZA

INSEGNANTI DI SOSTEGNO: E’ EMERGENZA

E’ sempre più emergenza per la carenza di insegnanti di sostegno. Al numero dei posti già scoperti si aggiungono ora quelli lasciati vuoti dai vincitori del concorso, che entro Natale dovranno raggiungere le nuove sedi assegnate. Alla luce di questa nuova tegola che...

I disturbi dello spettro autistico, come si può intervenire a scuola.

I disturbi dello spettro autistico, come si può intervenire a scuola.

APPROFONDISCI LE TUE COMPETENZE CON IL MASTER SU L'AUTISMO L’autismo è un disturbo del neurosviluppo la cui origine è data dalla coesistenza di una predisposizione genetica e di fattori di rischio ambientali. Tale binomio provoca un’alterazione a livello sia cognitivo...

NATALE SENZA INSEGNANTI PER GLI STUDENTI DEIVINCITORI DEL CONCORSO

NATALE SENZA INSEGNANTI PER GLI STUDENTI DEI
VINCITORI DEL CONCORSO

Natale amaro per 1400 insegnanti vincitori del recente concorso: dovranno infatti trasferirsi subito per ricoprire il nuovo incarico.La conseguenza è che saranno ben 80000 gli studenti che resteranno senza insegnante. Considerati i tempi per coprire le cattedre vuote,...