Esame di terza media, prime indicazioni

Fonte: Orizzontescuola.it – 23 febbraio 2021

Reso noto dal Ministero dell’Istruzione anche le modalità di svolgimento anche per l’esame di terza media. Le ordinanze relative agli esami Stato del primo e secondo ciclo sono state inviate al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, il cui parere è atteso entro 7 giorni. Ecco le FAQ a cura della redazione di Orizzonte Scuola. Con quale modalità si volgerà l’esame di Stato del primo ciclo? L’Esame prevede una prova orale a partire dalla discussione di un elaborato su una tematica che i Consigli di classe assegneranno, tenendo conto delle caratteristiche personali di ciascuna studentessa e di ciascuno studente, entro il prossimo 7 maggio.

Quale forma dovrà avere l’elaborato?

I docenti seguiranno i singoli alunni, suggerendo la forma di elaborato più idonea e accompagnandoli durante la stesura. L’elaborato potrà essere scritto, in forma multimediale, potrà essere una produzione artistica o tecnico-pratica e coinvolgere una o più discipline. La votazione finale resta in decimi. Si potrà ottenere la lode.

Saranno ammessi tutti gli alunni?

L’ammissione all’Esame sarà deliberata dal Consiglio di classe.

Le prove Invalsi vanno considerate requisito di accesso all’Esame di Stato?

No.  La partecipazione alle prove nazionali Invalsi, che comunque si terranno, non sarà requisito di accesso.

Cosa avviene in merito alla frequenza?

Quanto al requisito della frequenza, previsto per i tre quarti dell’orario individuale, saranno, come previsto dalla normativa, i collegi docenti a introdurre le eventuali deroghe, tenuto conto delle specifiche situazioni anche dovute all’emergenza pandemica.

Abstract articolo di Redazione.

Articoli recenti

LA DENUNCIA DEI PRESIDI: TROPPE SCUOLE AL FREDDO

LA DENUNCIA DEI PRESIDI: TROPPE SCUOLE AL FREDDO

Si surriscalda la polemica attorno alle scuole e, in questo caso, verrebbe da dire bene. Il problema, infatti, è proprio la temperatura troppo fredda che rende difficile per molti studenti studiare in condizioni normali. Stando alla denuncia del presidente...

“Se si è imparato ad imparare si è fatti per imparare”

“Se si è imparato ad imparare si è fatti per imparare”

Perché non sviluppare strategie metacognitive già dalla scuola primaria? “La caratteristica peculiare dell’Università consiste nell’insegnare a studiare. La laurea è solo la prova che si sa studiare, che si sa acquisire formazione da se stessi e che ci si è trovati...

RIDIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, E’ SCONTRO TRA GOVERNO E SINDACATI

RIDIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, E’ SCONTRO TRA GOVERNO E SINDACATI

Non è vero che la matematica non sia un opinione. Ce lo insegna la polemica innescatasi in questi giorni sul piano di ridimensionamento scolastico. E a tremare è anche il principio che 2 più 2 faccia quattro. Non nel senso che non sia vero, ma che può essere...