Domanda terza fascia ATA, ultimi giorni per la compilazione

Fonte: orizzontescuola.it – 19 aprile 2021

Ultimi giorni per la presentazione della domanda nelle Graduatorie ATA terza fascia triennio 2021/23. E’ assolutissimamente normale che nel modulo di domanda inoltrato non compaia il punteggio: I punteggi infatti saranno assegnati dalla scuola capofila e saranno resi noti attraverso la pubblicazione delle graduatorie provvisorie. In fase di reclamo (sono previsti dieci giorni) l’aspirante può contestare la valutazione effettuata, o chiedere di correggere eventuali errori materiali. D’altronde l’aspirante può conoscere il punteggio presunto tramite le tabelle di valutazione dei titoli, mentre spetta alla scuola capofila avviare un primo controllo dei titoli presentati, in particolare il titolo di accesso, per capire se dà diritto all’inclusione in graduatoria. Il sindacato UIL Scuola mette a disposizione degli aspiranti in procinto di presentare domanda entro il 22 aprile, due software utili per il calcolo del punteggio, distinto per primo inserimento o aggiornamento. Ricordiamo che è possibile scegliere una provincia e all’interno di questa fino a 30 scuole.

Abstract articolo di Giovanni Calandrino

Articoli recenti

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Si sta discutendo in queste ore di una nuova legge che potrebbe cambiare la vita a più di un milioni di ragazzi: lo Ius Scholae. Questa legge permetterebbe il riconoscimento della cittadinanza italiana a un percorso scolastico per i minori che non ce l’hanno dalla...

Didattica emozionale

Didattica emozionale

Serenità, interesse, noia, accettazione, apprensione, distrazione Tutti i nostri bambini dai più piccoli ai più grandi hanno un estremo bisogno di conoscere e riconoscere le loro emozioni: cosa provo? di comprenderle: perché provo questo? ed imparare ad esprimerle in...

Religione Cattolica o attività alternativa?

Religione Cattolica o attività alternativa?

La scelta fino al 30 giugno Al momento dell’iscrizione ogni genitore ha la possibilità di scegliere se avvalersi oppure no dell’insegnamento della Religione Cattolica. La scelta è valida per l’intero ciclo di scuola, fermo restando il diritto per i genitori di poterla...

IL FLOP DELLE SCUOLE APERTE D’ESTATE

IL FLOP DELLE SCUOLE APERTE D’ESTATE

Dal Ministero dell’istruzione un sostanzioso contributo contro la siccità: il piano dell’apertura delle scuole d’estate fa infatti acqua da tutte le parti. Ma in verità il problema è serio e c’è poco da scherzare. Veniamo allora al triste quadro che, per la buona pace...