Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Bando per il concorso per materie scientifiche STEM: prova semplificata.

Pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale il Bando per il concorso a cattedra per insegnanti per le classi A20 Fisica, A26 Matematica, A27 Matematica e Fisica, A28 Matematica e Scienze, e A41 Scienze e tecnologie informatiche: le discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) nella scuola secondaria di I e II grado.

Queste le discipline coinvolte dalla prima tornata concorsuale, anche in coerenza con le misure contenute nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Nel rispetto invece del nuovo decreto sostegni, che consentirà di rendere i concorsi più agili, la prove concorsuale sarà semplificata: una prova scritta a risposta disciplinare multipla computer based dove si troveranno domande anche di inglese e informatica e una prova orale. Dopodichè sarà creata la graduatoria.

Nello specifico il bando cita: La prova, computer-based, si svolge nelle sedi individuate dagli uffici scolastici regionali e consiste nella somministrazione di 50 quesiti, 40 dei quali vertenti sui programmi previsti dall’allegato A al decreto del Ministro dell’istruzione 20 aprile 2020, n. 201 per la singola classe di concorso, 5 sull’informatica e 5 sulla lingua inglese. Per la classe di concorso A027 – Matematica e fisica i 40 quesiti vertenti sui programmi sono suddivisi tra 20 quesiti di matematica e 20 quesiti di fisica.

Per la classe di concorso A028 – Matematica e scienze i 40 quesiti vertenti sui programmi sono suddivisi tra 20 quesiti di matematica e 20 quesiti nell’ambito delle scienze chimiche, fisiche, biologiche e naturali. Ciascun quesito consiste in una domanda seguita da quattro risposte, delle quali solo una e’ esatta; l’ordine dei 50 quesiti e’ somministrato in modalità casuale per ciascun candidato. La prova ha una durata massima di 100 minuti.

Le prove scritte si svolgeranno nel mese di luglio, nei giorni 2, 5, 6, 7 e 8. I posti a bando sono 6.129, suddivisi fra le varie discipline, oltre 60 mila le candidate e i candidati iscritti alle prove. La quota maggiore di candidati concorre per Matematica e Scienze (classe di concorso A28 – scuole secondarie di I grado): sono oltre 39mila.

Le prove saranno predisposte dal Ministero, che si avvarrà di più università per la loro stesura.

Link al bando

https://www.gazzettaufficiale.it/gazzetta/concorsi/caricaDettaglio?dataPubblicazioneGazzetta=2021-06-15&numeroGazzetta=47&elenco30giorni=true

Ilaria Montenegri

Articoli recenti

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

Gli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy) saranno presto realtà. Chi sarà in possesso del diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale potrà accedere a questo secondo percorso, finalizzato soprattutto all’inserimento nel mondo del lavoro. Al...

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

La lezione euristica è quell’approccio didattico basato sul mettere al centro del processo di apprendimento l’alunno che lavora ad una ricerca, un’indagine, dalla quale possa scaturire una scoperta, spesso estremamente empirica. Ed è tale scoperta, nata da un processo...

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Non piace la Scuola di Alta Formazione e ora a scendere in campo contro il progetto sono interi collegi di docenti. E’ il caso degli insegnanti dell’Istituto Pesenti di Cascina (PI) – tanto per citare un esempio – che hanno preso carta e penna per fare conoscere...

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...