IUS SCHOLAE: CITTADINANZA ITALIANA DOPO CINQUE ANNI SUI BANCHI

La scuola è al centro di una svolta storica nel diritto di cittadinanza.

Se la proposta di legge approdata in commissione Affari costituzionali sarà approvata dal Parlamento i figli di immigrati otterranno la cittadinanza italiana dopo aver frequentato cinque anni di scuola.

LA SCUOLA COME FATTORE DI INTEGRAZIONE

La proposta di modifica della legge sulla cittadinanza rappresenta un approccio ben diverso da quello che è alla base dello ius soli, respinto solo qualche anno fa.

L’aspetto da evidenziare, che è stato infatti sottolineato dal presidente della commissione Giuseppe Brescia, è il ruolo di promotore dell’integrazione svolto dalla scuola.

“Credo che il modello dello ius scholae possa trovare un consenso largo, anche perché mette al centro il valore della scuola, il ruolo dei nostri insegnanti. – spiega Brescia – È in classe che si costruisce la cittadinanza, l’appartenenza a una comunità. Ho lavorato su questo testo semplice che può essere approvato già in questa legislatura”.

OTTOCENTOMILA I RAGAZZI INTERESSATI

Sono quasi un milione i figli degli immigrati che potranno ottenere la cittadinanza dopo aver frequentato regolarmente la scuola italiana. Per l’esattezza di tratta di ottocentomila.

Tra questi, come è stato fatto osservare in riferimento al tragico conflitto che l’Euro si trova alle porte di casa. Ci sono circa ventimila bambini provenienti dall’Ucraina e questo è un tasto su cui i promotori stanno facendo leva.

Direttore Dott. Alberto Barelli

Articoli recenti

Legge 104: come cambia la normativa da agosto 2022

Legge 104: come cambia la normativa da agosto 2022

Cambia la normativa legata ai permessi della Legge 104 e al congedo straordinario. Lo scorso 5 agosto, l’INPS ha pubblicato un messaggio in cui informa della pubblicazione del decreto legislativo del 30 giugno 2022, n. 105, sull’attuazione della direttiva (UE)...

ELEZIONI, SULLA SCUOLA BALLETTO DI PROMESSE

ELEZIONI, SULLA SCUOLA BALLETTO DI PROMESSE

E’ una gara a chi fa le promesse più grandi sulla scuola questa calda e generosa come non mai campagna elettorale. Intanto però gli istituti non possono contare sul personale amministrativo sufficiente per riuscire a disbrigare le pratiche per ottenere quei pochi...

Piano Scuola 4.0

Piano Scuola 4.0

Dal PNRR oltre 2 miliardi per 100 mila classi innovative e laboratori per le professioni digitali Un programma di innovazione didattica per avere lezioni più interattive e studentesse e studenti più coinvolti. È il “Piano Scuola 4.0”, uno stanziamento di 2,1 miliardi...

10.000 POSTI PER PERSONALE ATA

10.000 POSTI PER PERSONALE ATA

Ben 10.116 nomine in ruolo per il personale ATA. Chi ha i titoli deve quindi attivarsi per presentare l’istanza, la cui scadenza è prevista per il 16 agosto. CHI HA DIRITTO A PRESENTARE LA DOMANDA: Le istanze per le immissioni in ruolo possono essere presentate da chi...