LE GPS DELLA DISCORDIA

Migliaia di aspiranti insegnati alle prese con la scadenza-record di fine mese per l’inserimento nelle graduatorie provinciali. E sono in tanti a protestare per i tempi troppo ristretti, con i quali il Ministero ha proceduto a decretare il termine ultimo per la presentazione delle domande.

TEMPI TROPPO RISTRETTI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Come ben sanno tutti coloro che dovranno procedere all’aggiornamento dell’iscrizione o a un nuovo inserimento, l’apertura della finestra temporale utile è stata annunciata soltanto il giorno prima. Non contenti, al ministero hanno pensato bene di ignorare la richiesta dei sindacati di prevedere almeno un mese di tempo.

Poter contare anche sui primi dieci di giugno avrebbe consentito a chi deve conseguire titolo certificazioni di poter avere la possibilità di concludere il percorso.

VERSO LO SCIOPERO DEL 30 MAGGIO

A nulla sono servite le proteste dei sindacati, che ora hanno una motivazione in più per lo sciopero indetto il 30 maggio. Se nel mondo della scuola i motivi di scontento erano già tanti, ora se ne è aggiunto uno grande come un macigno.

Le critiche dei sindacati relative alla gestione delle GPS riguardano anche la scelta di non aver modificato le procedure di inserimento e valutazione dei titoli.

Procedure che hanno determinato migliaia di errori di tutti i tipi. In pochi scommetterebbero sul fatto che non si ripeterà il caos del precedente aggiornamento.

Direttore Dott. Alberto Barelli

Articoli recenti

CONCORSO DSGA 2024: IL BANDO

CONCORSO DSGA 2024: IL BANDO

Concorso DSGA 2024, finalmente delle novità in merito alla pubblicazione del bando.  Secondo le informazioni disponibili sul sito della CGIL Scuola, il bando per il Concorso DSGA 2024 dovrebbe essere emanato a metà settembre o comunque entro il prossimo...

CARTA DOCENTE ANCHE AGLI INSEGNANTI PRECARI

CARTA DOCENTE ANCHE AGLI INSEGNANTI PRECARI

Anche gli insegnanti con contratto a termine hanno diritto alla Carta Docente. A confermarlo sono le decine di sentenze emesse in tutta Italia a favore dei precari che hanno fatto ricorso per ottenere il bonus di 500 euro. La normativa prevedeva l’assegnazione della...

GRADUATORIE PROVVISORIE 60 CFU

GRADUATORIE PROVVISORIE 60 CFU

Si comunica ai candidati che le graduatorie pubblicate sono PROVVISORIE.Le graduatorie provvisorie sono divise per Regione, per classe di concorso e per tipologia di percorso scelto dal candidato che è individuabile dalla pre matricola. Sulla pagina personale di esse...

LAUREATI IN AUMENTO GRAZIE ALLE UNIVERSITA’ TELEMATICHE

LAUREATI IN AUMENTO GRAZIE ALLE UNIVERSITA’ TELEMATICHE

Nel 2023 l’Italia registra un aumento dei laureati. Ma se il dato è positivo è grazie ai titoli conseguiti presso le università telematiche. Resta invece elevato il divario rispetto alla media europea. I dati relativi al livello di istruzione della popolazione sono...