Concorso, maggioranza nel caos

Fonte: Italia Oggi, 29 settembre 2020

Il 22 ottobre è la data indicata per l’avvio delle prove del concorso straordinario che garantirà il ruolo a 32mila insegnanti precari triennalisti: ma a poche ore dall’ufficializzazione già iniziano le prime proteste che si mescolano con il mondo della politica. Per il Pd, infatti, con i dati dei contagi alla mano, non ci sarebbero le condizioni tecniche per procedere e propone un, nuovo, rinvio: a dicembre. “Fare il concorso ora – aggiunge Camilla Sgambato, responsabile Scuola del Pd – significa stressare le scuole che verranno private di molti docenti che andranno a sostenere le prove del concorso”. Un rinvio sarebbe giusto anche secondo la Lega. Per il M5S, al quale si unisce anche Italia Viva, al contrario, servono insegnanti subito: dunque, dritti al 22 ottobre. Alzano la voce anche i sindacati che chiedono di rinviare le prove e propongono, come già fanno da tempo, una selezione fatta per “esami di titolo”. A favore del concorso “subito” anche il ministro della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone per la quale “le polemiche sui rischi di possibili assembramenti sono surreali, le prove si svolgeranno su base regionale con candidati dislocati in migliaia di aule”.

Alessandra Ricciardi

Articoli recenti

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

Gli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy) saranno presto realtà. Chi sarà in possesso del diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale potrà accedere a questo secondo percorso, finalizzato soprattutto all’inserimento nel mondo del lavoro. Al...

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

La lezione euristica è quell’approccio didattico basato sul mettere al centro del processo di apprendimento l’alunno che lavora ad una ricerca, un’indagine, dalla quale possa scaturire una scoperta, spesso estremamente empirica. Ed è tale scoperta, nata da un processo...

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Non piace la Scuola di Alta Formazione e ora a scendere in campo contro il progetto sono interi collegi di docenti. E’ il caso degli insegnanti dell’Istituto Pesenti di Cascina (PI) – tanto per citare un esempio – che hanno preso carta e penna per fare conoscere...

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...