Contagi, primi dati

Fonte: Italia Oggi, 29 settembre 2020

Stanno arrivando i primi dati inviati dalle scuole italiane a seguito dell’attivazione del monitoraggio richiesto dal ministero dell’Istruzione per la rivelazione settimanale dei dati relativi ad eventuali contagi e alle conseguenze misure preventive e organizzative adottate da ciascuna scuola. Una rivelazione lampo che, attivbata ieri, lunedì 28 settembre, si chiuderà già oggi, 29 settembre, alle ore 14 e, essendo la prima, riguarderà i dati delle due settimane precedenti, le prime di riapertura delle scuole. Una mappatura ritenuta importante: “Il monitoraggio dei dati inseriti nel nuovo applicativo – spiega il capo dipartimento del Ministero, Giovanna Boda – consentirà di ottenere una rappresentazione specifica della situazione a livello nazionale e territoriale”. Prima che intervenisse il Ministero, Lorenzo Ruffici di You Trend e Vittorio Nicoletta avevano creato una piattaforma e una mappa per monitorare I casi di positività al Covid nelle scuole attraverso nhotizie di stampa. Da questi dati è emerso che, ad oggi sarebbero 638 i casi di contagio dalla riapertura dell’anno scolastico, il 74 per cento sono studenti, e vedono coinvolte 561 scuole, di cui circa il 32 per cento sono istituti superiori. Il 15 per cento delle scuole colpite da Covid è chiuso.

Angela Iuliano

Articoli recenti

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

Gli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy) saranno presto realtà. Chi sarà in possesso del diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale potrà accedere a questo secondo percorso, finalizzato soprattutto all’inserimento nel mondo del lavoro. Al...

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

La lezione euristica è quell’approccio didattico basato sul mettere al centro del processo di apprendimento l’alunno che lavora ad una ricerca, un’indagine, dalla quale possa scaturire una scoperta, spesso estremamente empirica. Ed è tale scoperta, nata da un processo...

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Non piace la Scuola di Alta Formazione e ora a scendere in campo contro il progetto sono interi collegi di docenti. E’ il caso degli insegnanti dell’Istituto Pesenti di Cascina (PI) – tanto per citare un esempio – che hanno preso carta e penna per fare conoscere...

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...