Contagi, primi dati

Fonte: Italia Oggi, 29 settembre 2020

Stanno arrivando i primi dati inviati dalle scuole italiane a seguito dell’attivazione del monitoraggio richiesto dal ministero dell’Istruzione per la rivelazione settimanale dei dati relativi ad eventuali contagi e alle conseguenze misure preventive e organizzative adottate da ciascuna scuola. Una rivelazione lampo che, attivbata ieri, lunedì 28 settembre, si chiuderà già oggi, 29 settembre, alle ore 14 e, essendo la prima, riguarderà i dati delle due settimane precedenti, le prime di riapertura delle scuole. Una mappatura ritenuta importante: “Il monitoraggio dei dati inseriti nel nuovo applicativo – spiega il capo dipartimento del Ministero, Giovanna Boda – consentirà di ottenere una rappresentazione specifica della situazione a livello nazionale e territoriale”. Prima che intervenisse il Ministero, Lorenzo Ruffici di You Trend e Vittorio Nicoletta avevano creato una piattaforma e una mappa per monitorare I casi di positività al Covid nelle scuole attraverso nhotizie di stampa. Da questi dati è emerso che, ad oggi sarebbero 638 i casi di contagio dalla riapertura dell’anno scolastico, il 74 per cento sono studenti, e vedono coinvolte 561 scuole, di cui circa il 32 per cento sono istituti superiori. Il 15 per cento delle scuole colpite da Covid è chiuso.

Angela Iuliano

Articoli recenti

RIDIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, E’ SCONTRO TRA GOVERNO E SINDACATI

RIDIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, E’ SCONTRO TRA GOVERNO E SINDACATI

Non è vero che la matematica non sia un opinione. Ce lo insegna la polemica innescatasi in questi giorni sul piano di ridimensionamento scolastico. E a tremare è anche il principio che 2 più 2 faccia quattro. Non nel senso che non sia vero, ma che può essere...