Una corsia preferenziale nelle Asl per i sospetti casi di contagio nelle scuole

Fonte: Il Sole 24 Ore – 8 ottobre 2020

Le Asl attivino una “corsia preferenziale” per i casi dei sintomatici a scuola. La proposta è stata formulata dalla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina durante il Consiglio dei ministri tenutosi ieri, chiedendo al ministro della salute Roberto Speranza di farsi carico del provvedimento. Sempre ieri una rassicurazione circa l’andamento dei contagi è venuto dall’Istituto superiore di sanità (Iss). Secondo i dati forniti infatti l’aumento dei positivi continua a essere contenuta.

La ministra Azzolina ha sollecitato anche un’azione più efficace da parte dei dipartimenti di Prevenzione alle scuole e l’estensione dell’impiego dei test rapidi unitamente a una maggiore uniformità nell’applicazione dei protocolli da parte delle Asl.

In ogni caso è stato ribadito che i protocolli stanno funzionando. Secondo il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss) Silvio Brusaferro i provvedimenti adottati per garantire lo svolgimento dell’attività didattica in tutta sicurezza.  I dati, ha affermato, parlano di circa 2.000 positivi in totale, su una comunità composta da un milione di docenti e ben otto milioni di studenti.

Nessun cambiamento rispetto all’uso delle mascherine in classe. Se viene garantito il metro di distanza gli studenti possono tenerle abbassate.

Eu.B.

Articoli recenti

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

Gli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy) saranno presto realtà. Chi sarà in possesso del diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale potrà accedere a questo secondo percorso, finalizzato soprattutto all’inserimento nel mondo del lavoro. Al...

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

La lezione euristica è quell’approccio didattico basato sul mettere al centro del processo di apprendimento l’alunno che lavora ad una ricerca, un’indagine, dalla quale possa scaturire una scoperta, spesso estremamente empirica. Ed è tale scoperta, nata da un processo...

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Non piace la Scuola di Alta Formazione e ora a scendere in campo contro il progetto sono interi collegi di docenti. E’ il caso degli insegnanti dell’Istituto Pesenti di Cascina (PI) – tanto per citare un esempio – che hanno preso carta e penna per fare conoscere...

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...