ATA NUOVO CORSO AUTOMATION

NUOVE GRADUATORIE ATA
PACCHETTO ATA DA 3,10 PUNTI

ASSISTENTE AMMINISTRATIVO

DATTILO, INFORMATICA E OFFICE AUTOMATION

Pacchetto ATA da 3,10 punti con Noidella scuola: se sei o vuoi diventare un assistente amministrativo questo articolo ti riguarda.

DATTILO 1 PUNTO
INFORMATICA 0,60 PUNTI

OPERATORE OFFICE 1,5 PUNTI

Se è abbastanza intuitivo capire in che cosa consista il corso in dattilografia o una certificazione informatica, il corso per Operatore Office Automation richiede qualche informazioni in più affinchè la sua importanza e il suo superpeso in punteggi risulti chiaro a chi vuole iscriversi per la prima volta o rinnovare la sua iscrizione alle graduatorie ATA.

Per essere riconosciuto dalle tabelle ministeriale con 1,5 punti il corso di Operatore Office Automation deve essere pertanto relativo “alla trattazione dei testi e/o alla gestione dell’amministrazione mediante strumenti di videoscrittura ed informativi”. Questo è quanto dice l’art.14 della legge 845/78 sulla formazione del personale amministrativo della scuola.  Il corso inoltre è conforme agli standard del Sistema nazionale delle competenze, decreto 13 del 2006, articolo 3. Per iscriversi bisogno avere assolto l’obbligo scolastico, avere un diploma delle scuole superiori.

Che deve imparare a fare durante il corso il futuro Operatore Office Automation con qualifica professionale: l’elaborazione di testi e di dati aziendali, la realizzazione di stampati e prospetti, la creazione di presentazioni, la gestione e l’archiviazione delle informazioni di varia natura, il reperimento di informazioni su internet e la gestione della posta elettronica e dei contatti aziendali.

Come è strutturato il corso: 184 ore totali di cui 96 con la didattica a distanza e 88 ore in aula, concentrate in un corso propedeutico una settimana di full immersion e alla fine il certificato di qualifica professionale, rilasciato dalla commissione d’esame della Regione Umbria, dove è prevista la parte del programma in aula. Per lo stage, l’organizzazione ha naturalmente una serie di convenzioni che permettono un soggiorno confortevole ed al caso anche economico.

I partecipanti avranno acquisito capacità operative e abilità pratiche relative

– Applicare i concetti fondamentali della Tecnologia dell’Informazione

– Utilizzare le funzioni di base di un personal computer e del suo sistema operativo

– Utilizzare i software applicativi per la gestione dei documenti, fogli di calcolo, data base e presentazioni

-Utilizzare i principali browser per la navigazione internet e software per la gestione delle posta elettronica

Se appartieni o aspiri a diventare UN ASSISTENTE AMMINISTRATIVO, vuoi potenziare le tue competenze ed aumentare il punteggio, contatta Noidellascuola
Email: info@noidellascuola.it
Telefono: 075 8515251

Articoli recenti

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

Gli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy) saranno presto realtà. Chi sarà in possesso del diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale potrà accedere a questo secondo percorso, finalizzato soprattutto all’inserimento nel mondo del lavoro. Al...

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

La lezione euristica è quell’approccio didattico basato sul mettere al centro del processo di apprendimento l’alunno che lavora ad una ricerca, un’indagine, dalla quale possa scaturire una scoperta, spesso estremamente empirica. Ed è tale scoperta, nata da un processo...

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Non piace la Scuola di Alta Formazione e ora a scendere in campo contro il progetto sono interi collegi di docenti. E’ il caso degli insegnanti dell’Istituto Pesenti di Cascina (PI) – tanto per citare un esempio – che hanno preso carta e penna per fare conoscere...

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...