Richiesta di strumenti per Didattica a distanza, tablet/computer in comodato d’uso gratuito: scarica “Criteri” e modello “Domanda di Comodato”

Fonte: Orizzonte Scuola – 13 Novembre 2020

A seguito all’ assegnazione di numerosi fondi stanziati dallo Stato, dalle Regioni e, talvolta, dai comuni (anche da aziende private, in alcuni casi), per l’acquisto di materiale informatico e tecnologico per la realizzazione della Didattica a distanza (ma, in generale, della DDI), tutti gli istituti scolastici italiani si stanno attivando (sia quelli secondari superiori, già chiusi, sia quelli che sovente ricorrono alla chiusura delle classi per alunni o docenti posti in isolamento fiduciario e quarantena) per mettere disposizione Pc portatili, Notebook e tablet, per gli/le studenti/esse della scuola, attraverso la formula del comodato d’uso gratuito.

I criteri economici – sociali – culturali.

Alunni/e in situazione di disabilità (Legge 104/92), per i quali i docenti della classe ritengano necessario l’utilizzo di PC o tablet, con riguardo ai rispettivi PEI.

Alunni/e seguiti o segnalati dai servizi sociali.

Alunni/e con ISEE familiare (2019 0 2020) fino a € 10.632,94.

Alunni/e con ISEE familiare (2019 0 2020) da € 10.632,95 a € 22.000.

Alunni/e che abbiano tre o più fratelli che frequentano il presente Istituto.

Alunni/e che abbiano due fratelli che frequentano il presente Istituto.

Alunni/e che abbiano un fratello che frequenta il presente Istituto.

Entro ciascuno dei sotto-criteri individuati dalle lettere c), d), e), f), g) sarà data precedenza agli/alle alunni/e con certificazione diagnostica di DSA.

Alunni con BES diverso da certificazione ex L. 104/1992 e da DSA, per i quali nel corso del corrente a.s. sia stato redatto un PDP.

Esauriti i criteri sopra riportati, in caso di necessità, si procederà al sorteggio.

Redazione

Articoli recenti

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...

TITOLO DI LAUREA: VERSO IL RISCATTO GRATUITO PER LA PENSIONE

TITOLO DI LAUREA: VERSO IL RISCATTO GRATUITO PER LA PENSIONE

No Laurea No insegnamento. E il rischio è di vedersi sfuggire anche la possibilità di maturare con un bel anticipo la pensione. Insomma del titolo di laurea non si può più fare a meno. Con la riforma dell’accesso all’insegnamento appena approvata da Parlamento, senza...

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Si sta discutendo in queste ore di una nuova legge che potrebbe cambiare la vita a più di un milioni di ragazzi: lo Ius Scholae. Questa legge permetterebbe il riconoscimento della cittadinanza italiana a un percorso scolastico per i minori che non ce l’hanno dalla...

Didattica emozionale

Didattica emozionale

Serenità, interesse, noia, accettazione, apprensione, distrazione Tutti i nostri bambini dai più piccoli ai più grandi hanno un estremo bisogno di conoscere e riconoscere le loro emozioni: cosa provo? di comprenderle: perché provo questo? ed imparare ad esprimerle in...