Punteggio ATA: dattilografia e ICT le skills più richieste

Fonte: orizzontescuola.it – 1 dicembre 2020

Ottime opportunità per il personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario (Ata) il prossimo anno per accedere al mondo della scuola con l’aggiornamento delle graduatorie terza fascia per il personale ATA. Contestualmente si provvederà anche all’aggiornamento del punteggio personale ATA. Di cosa si tratta? Il personale Ata ricopre i ruoli ricoperti dal personale non docente, che però lavora comunque a scuola, ad esempio segretari, bidelli, assistenti tecnici o amministrativi. Le graduatorie ATA sono elenchi con nomi di aspiranti ai vari ruoli lavorativi di personale ATA, e messe a punto in base a un punteggio attribuito ai titoli di studio posseduti, al servizio svolto, all’anzianità e ad altri criteri. Per aumentare il punteggio ATA, in vista dell’aggiornamento che si farà nel 2021, il modo più semplice e rapido è il conseguimento di un corso in dattilografia valutato dal Miur ed erogato da Ente Pubblico. Una risorsa è rappresentata dal corso di dattilografia, che è valutato 1 punto nell’ambito dell’aggiornamento delle graduatorie ATA 2021 per il profilo di assistente amministrativo (per partecipare è richiesto almeno il diploma di maturità). Il MIUR stabilisce che il Corso di Addestramento Professionale per la Dattilografia debba essere istituito da un ente pubblico, con la possibilità di demandare ad enti di formazione privata la gestione totale del percorso formativo, affinché l’attestato rilasciato possa essere spendibile per l’aggiornamento delle graduatorie personale ATA – Profilo AA (Assistente Amministrativo). Per aumentare ulteriormente il punteggio è possibile inoltre conseguire in poco tempo una certificazione informatica o digitale riconosciuta dal MIUR, che conferisce il seguente punteggio: collaboratore scolastico 0,30 punti e personale amministrativo, assistenti tecnici, cuochi e infermieri 0,60 punti. In attesa delle tabelle di valutazione dei titoli aggiornata, la valutazione attribuita ai titoli menzionati in questo articolo fa riferimento unicamente al D.M. n.640 del 30 agosto 2017 e alle tabelle di valutazione dei titoli relative alle graduatorie di circolo e di istituto per le supplenze del personale ATA valide per il triennio scolastico 2018/19, 2019/20 e 2020/21. In sintesi conseguire un corso di dattilografia insieme a una certificazione digitale permette di aumentare il punteggio di 1,6 punti totali.

Abstract articolo Redazione

Articoli recenti

DISCIPLINE LETTERARIE NUOVA A-12

DISCIPLINE LETTERARIE NUOVA A-12

Cos’è la classe di concorso A012 La Classe di Concorso A012 permette l’insegnamento delle discipline letterarie, all’interno delle scuole secondarie di I e II grado. La CdC A012, che accorpa le ex A-12 e A-22, è la nuova denominazione unica data...

Tfa Sostegno, non servono i 24 Cfu Gli atenei rettificano i bandi

Tfa Sostegno, non servono i 24 Cfu Gli atenei rettificano i bandi

Non sono più necessari i 24 crediti formativi universitari (Cfu) per l'accesso al Tfa sostegno 2024 per la scuola secondaria. Lo ha chiarito il ministero dell'università, il 9 aprile, in una nota dove spiega che per accedere al IX ciclo del Tfa, il tirocinio formativo...

GPS 2024

GPS 2024

In questo particolare momento, molti insegnanti si trovano a riflettere su come migliorare il proprio punteggio per aumentare le probabilità di ottenere la posizione desiderata in graduatoria. In un contesto sempre più competitivo, è fondamentale...