VISTI DA VICINO: I 24 CFU Di che parla il titolo più richiesto dell’anno.

Che i 24 CFU siano un must have per chi vuole insegnare, ormai è pacifico. Servono per graduatorie e concorsi, sono consigliatissimi per le Mad. É solo una volta intrapreso il percorso, che scopriamo di cosa parlano questi benedetti 24 CFU. Insomma sono famigerati ma non noti. Allora brevi cenni sull’universo dei 24 CFU. Constano di quattro materie, ognuna da 6 CFU (crediti formativi universitari): 6per4=24. (Il funzionario che al Ministero nel 2017 lavorava su questo titolo doveva avere senso dell’umorismo e essere un discreto comunicatore). Antropologia culturale, Pedagogia, Psicologia, Metodologie e tecnologie didattiche.

  • Pedagogia: gli argomenti principali di studio sono Fondamenti  e Modelli di pedagogia generale, di storia dei processi formativi e delle istituzioni scolastiche, Analisi di modelli e strategie educative per lo sviluppo di una scuola interculturale.  La scuola come ambiente di apprendimento: analisi dei bisogni educativi e formativi degli adolescenti e dei giovani, bullismo, cyberbullismo e omofobia e dinamiche della discriminazione, alle nuove forme di dipendenza e alle differenti problematiche giovanili. Educazione ambientale, , Pedagogia speciale.
  • Psicologia: Elementi di base del funzionamento psicologico, processi di crescita in linea con la programmazione individualizzata o personalizzata, la natura e la qualità dei processi di interazione, gestione delle dinamiche di gruppo e dei conflitti interpersonali e intergruppi; i processi psicologici che influenzano il funzionamento dei gruppi e delle organizzazioni scolastiche; conflitti, atteggiamenti, pregiudizi; il bullismo; le relazioni interculturali; la relazione scuola-famiglia e la costruzione di una relazione di fiducia con i genitori; le relazioni interne al corpo docente e al personale scolastico (leadership, team building, assunzione di ruoli organizzativi, fattori di rischio e di protezione per il benessere lavorativo dell’insegnante )
  • Antropologia: Le origini del concetto antropologico di cultura. Differenziazione e stratificazione della cultura. Unità e varietà del genere umano. Superamento della categoria scientifica di razza. Popolazioni genetiche e famiglie linguistiche. Lingue e culture. Le aree culturali e la globalizzazione, comunicazione orale e comunicazione scritta. Differenze, disuguaglianze e gerarchie. Femminile e maschile, le generazioni. Ilsesso, il genere e le relazioni sociali.
  • Metodologie e tecnologie didattiche: I fondamenti epistemologici e metodologico-procedurali della didattica, ·Le principali metodologie della progettazione educativa e formativa, L’analisi dei principali metodi di insegnamento-apprendimento nella scuola secondaria,  Metodi laboratoriali e transmediali, La docimologia e la sperimentazione educativa, Le tecnologie digitali,  L’educazione mediale e l’e-Iearning, Educazione e social media. · La valutazione delle competenze e dei rendimenti scolastici.

Questa la carta di identità dei 24 CFU. Conseguirli, come si deduce anche dai titoli principali, sarà un’avventura formativa interessante oltre che utile. Noidellascuola attualmente, per le norme a contrasto dell’Emergenza Sanitaria, ha sia la didattica che gli esami on line. Gli studenti potranno contare su lezioni in pdf e set di domande che coprono la maggior parte degli argomenti d’esame, un tutor in carne ossa con cui potrai confrontarti su ogni problematica di carattere tecnico. Le iscrizioni dell’appello di Natale si sono appena chiuse ma questo è il momento di dare un senso alle vacanze che tutti trascorreremo prevalentemente a casa in questo strambo e terribile 2020. Aspettando il 2021 e di gettarci il COVID alle spalle, i 24 CFU con Noidellascuola potrebbero essere la giusta finalizzazione, se state rimandando da un po’ questo appuntamento formativo. Le iscrizioni per l’appello del 27 gennaio 2021 sono aperte e se il 31 gennaio lo stato di emergenza non sarà confermato, come tutti ci auguriamo, sarà l’ultimo con esami on line.

I 24 CFU di Noidellascuola

info@noidellascuola.it

075 8515251

 

 

Noidellascuola

info@noidellascuola.it

075 8515251

Articoli recenti

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...

TITOLO DI LAUREA: VERSO IL RISCATTO GRATUITO PER LA PENSIONE

TITOLO DI LAUREA: VERSO IL RISCATTO GRATUITO PER LA PENSIONE

No Laurea No insegnamento. E il rischio è di vedersi sfuggire anche la possibilità di maturare con un bel anticipo la pensione. Insomma del titolo di laurea non si può più fare a meno. Con la riforma dell’accesso all’insegnamento appena approvata da Parlamento, senza...

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Si sta discutendo in queste ore di una nuova legge che potrebbe cambiare la vita a più di un milioni di ragazzi: lo Ius Scholae. Questa legge permetterebbe il riconoscimento della cittadinanza italiana a un percorso scolastico per i minori che non ce l’hanno dalla...

Didattica emozionale

Didattica emozionale

Serenità, interesse, noia, accettazione, apprensione, distrazione Tutti i nostri bambini dai più piccoli ai più grandi hanno un estremo bisogno di conoscere e riconoscere le loro emozioni: cosa provo? di comprenderle: perché provo questo? ed imparare ad esprimerle in...