Posticipare l’ingresso scolastico migliora l’attenzione ed il rendimento, i risultati della sperimentazione al Majorana di Brindisi

Fonte: orizzontescuola.it – 18 dicembre 2020

Che dormire faccia bene è una cosa risaputa, ma quanto incide sul rendimento scolastico? A dare risposta a questa domanda è stato uno studio pilota dell’Università la Sapienza di Roma, pubblicato sulla rivista Nature and Science of Sleep, svolto presso l’Istituto “Majorana” di Brindisi. La ricerca ha dimostrato che dormire di più aumenta il livello di attenzione e migliora le prestazioni scolastiche. Dormire è un’attività naturale ed il sonno è strettamente correlato con il potenziamento di altre funzioni cognitive come l’apprendimento, la concentrazione e l’attenzione, ma anche con il mantenimento dell’equilibrio psico-emotivo e relazionale. Negli adolescenti, però, accade che la necessità di alzarsi presto la mattina si associ frequentemente ad un ritardo dell’addormentamento notturno. E’ un fenomeno dovuto allo sfasamento dei cicli circadiani e del processo omeostatico nell’età dell’adolescenza che vanno a compromettere la quantità e la qualità del sonno in questa fascia d’età. Lo studio effettuato ha dimostrato come posticipare di un’ora l’ingresso scolastico abbia portato benefici agli studenti migliorando i livelli di attenzione e di rendimento degli alunni.

Abstract articolo di redazione

Articoli recenti

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

Gli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy) saranno presto realtà. Chi sarà in possesso del diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale potrà accedere a questo secondo percorso, finalizzato soprattutto all’inserimento nel mondo del lavoro. Al...

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

La lezione euristica è quell’approccio didattico basato sul mettere al centro del processo di apprendimento l’alunno che lavora ad una ricerca, un’indagine, dalla quale possa scaturire una scoperta, spesso estremamente empirica. Ed è tale scoperta, nata da un processo...

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Non piace la Scuola di Alta Formazione e ora a scendere in campo contro il progetto sono interi collegi di docenti. E’ il caso degli insegnanti dell’Istituto Pesenti di Cascina (PI) – tanto per citare un esempio – che hanno preso carta e penna per fare conoscere...

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...