Rientro a scuola in presenza, ma con lezioni sincrone e asincrone?

Fonte: Tecnicadellascuola.it – 18 dicembre 2020

Ancora esiste molta incertezza sul fatto del rientro a scuola in presenza della scuola secondaria di II grado subito dopo la Befana. Se realmente si dovesse rientrare a scuola in presenza a partire dal 7 gennaio prossimo, c’è da chiedersi, visto che ci sarà un 25% di studenti che dovranno seguire a distanza, se continueranno ad esistere ancora le video lezioni sincrone e asincrone. A ben vedere, nel CCNI sulla DDI, all’art.2, comma 2, è scritto che, fermo restando l’orario di servizio settimanale dei docenti stabilito dal CCNL, la DDI si svolge in ottemperanza a quanto previsto dalle Linee Guida di cui al Decreto del Ministro dell’Istruzione n. 89 del 7 agosto 2020 per come declinate dalle istituzioni scolastiche nell’apposito piano scolastico. Nello stesso Decreto Ministeriale è spiegato come organizzare la Didattica Digitale Integrata: in buona sostanza ogni istituzione scolastica del Sistema nazionale di istruzione e formazione definisce le modalità di realizzazione della didattica digitale integrata, in un equilibrato bilanciamento tra attività sincrone e asincrone.

Abstract articolo di redazione

Articoli recenti

RIDIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, E’ SCONTRO TRA GOVERNO E SINDACATI

RIDIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, E’ SCONTRO TRA GOVERNO E SINDACATI

Non è vero che la matematica non sia un opinione. Ce lo insegna la polemica innescatasi in questi giorni sul piano di ridimensionamento scolastico. E a tremare è anche il principio che 2 più 2 faccia quattro. Non nel senso che non sia vero, ma che può essere...