Mascherina e ventilazione possono fermare il contagio in classe

Fonte: Tecnicadellascuola.it – 23 dicembre 2020

Tre dispositivi secondo Secondo gli esperti di Dassault Systèmes sono in grado potenzialmente di frenare la diffusione del virus e offrire una maggiore sicurezza nelle aule. Sono l’uso della mascherina, i sistemi di ventilazione dell’aria e la disposizione dei posti a sedere. L’efficacia dell’uso della mascherina è cosa nota, anche se pare che alcune scuole non richiederebbero agli studenti di indossarla. Fondamentale è il ruolo dei sistemi di ventilazione, che possono allontanare le goccioline fuori dall’aula prima che si depositino sulle superfici o che vengano inalate. La simulazione effettuata dimostra che il 14% delle goccioline lascia l’aula entro un minuto, per salire al 20% quando vengono accese delle ventole di aspirazione laterali e al 22% con aspirazioni poste al centro della stanza. Non meno importante è la disposizione dei banchi degli studenti ed il posizionamento dell’uno rispetto all’altro. Utilizzando metodi di analisi all’avanguardia ed effettuando numerose simulazioni, lo studio ha evidenziato come la soluzione ottimale sia quella composta da 20 studenti.  Una stanza con 20 studenti, predisposta secondo i risultati della simulazione, con gli aspiratori centrali accesi, è l’ambiente più sicuro. Anche se non esiste un modo infallibile per garantire al 100% che un individuo non contragga il Covid-19 (salvo l’isolamento totale in un ambiente asettico), la simulazione è in grado di indicare la configurazione più sicura possibile fino all’arrivo di un vaccino, non solo nelle classi, ma anche nei luoghi di lavoro e persino negli ospedali. La simulazione può essere realizzato in tempi rapidi utilizzando soluzioni in cloud.

Abstract articolo di Pasquale Almirante

Articoli recenti

DISCIPLINE LETTERARIE NUOVA A-12

DISCIPLINE LETTERARIE NUOVA A-12

Cos’è la classe di concorso A012 La Classe di Concorso A012 permette l’insegnamento delle discipline letterarie, all’interno delle scuole secondarie di I e II grado. La CdC A012, che accorpa le ex A-12 e A-22, è la nuova denominazione unica data...

Tfa Sostegno, non servono i 24 Cfu Gli atenei rettificano i bandi

Tfa Sostegno, non servono i 24 Cfu Gli atenei rettificano i bandi

Non sono più necessari i 24 crediti formativi universitari (Cfu) per l'accesso al Tfa sostegno 2024 per la scuola secondaria. Lo ha chiarito il ministero dell'università, il 9 aprile, in una nota dove spiega che per accedere al IX ciclo del Tfa, il tirocinio formativo...

GPS 2024

GPS 2024

In questo particolare momento, molti insegnanti si trovano a riflettere su come migliorare il proprio punteggio per aumentare le probabilità di ottenere la posizione desiderata in graduatoria. In un contesto sempre più competitivo, è fondamentale...