Concorsi scuola, potranno svolgersi entro il 31 dicembre 2021.

Fonte: Orizzontescuola.it  23 dicembre 2020

Il decreto milleproroghe prevede che i concorsi scuola previsti entro il 2020 possano concludersi entro il 31 dicembre 2021. Il decreto milleproroghe  dovrebbe approdare in Consiglio dei Ministri a breve e al momento conta 22 articoli. Previste alcune misure che riguardano la scuola. Fra queste c’è anche la proroga del termine ultimo entro il quale dovranno svolgersi i concorsi scuola. “All’articolo 3, comma 3-ter, del decreto-legge 9 gennaio 2020, n.1, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 marzo 2020, n. 12, le parole «31 dicembre 2020» sono sostituite dalle sseguenti: «31 dicembre 2021»“. Questo significa che le procedure concorsuali previste entro il 2020 vengono prorogate di un anno. Stiamo parlano dei concorsi docenti già banditi: il concorso ordinario infanzia e primaria, il concorso ordinario scuola secondaria e il concorso straordinario.

Abstract articolo di Redazione

Articoli recenti

INSEGNANTI DI SOSTEGNO: E’ EMERGENZA

INSEGNANTI DI SOSTEGNO: E’ EMERGENZA

E’ sempre più emergenza per la carenza di insegnanti di sostegno. Al numero dei posti già scoperti si aggiungono ora quelli lasciati vuoti dai vincitori del concorso, che entro Natale dovranno raggiungere le nuove sedi assegnate. Alla luce di questa nuova tegola che...

I disturbi dello spettro autistico, come si può intervenire a scuola.

I disturbi dello spettro autistico, come si può intervenire a scuola.

APPROFONDISCI LE TUE COMPETENZE CON IL MASTER SU L'AUTISMO L’autismo è un disturbo del neurosviluppo la cui origine è data dalla coesistenza di una predisposizione genetica e di fattori di rischio ambientali. Tale binomio provoca un’alterazione a livello sia cognitivo...

NATALE SENZA INSEGNANTI PER GLI STUDENTI DEIVINCITORI DEL CONCORSO

NATALE SENZA INSEGNANTI PER GLI STUDENTI DEI
VINCITORI DEL CONCORSO

Natale amaro per 1400 insegnanti vincitori del recente concorso: dovranno infatti trasferirsi subito per ricoprire il nuovo incarico.La conseguenza è che saranno ben 80000 gli studenti che resteranno senza insegnante. Considerati i tempi per coprire le cattedre vuote,...