Didattica digitale, utilizzo fondo aggiuntivo di 85 milioni: nuove indicazioni operative

Fonte: Orizzontescuola.it – 1 febbraio 2021

Il Ministero dell’Istruzione ha dato ulteriori indicazioni sulle misure per la didattica digitale integrata alla luce dei nuovi interventi governativi (nota n.1083 del 28 gennaio). In particolare il documento ministeriale interviene sul finanziamento aggiuntivo di 85 milioni di euro per l’acquisto di dispositivi e strumenti digitali individuali per la fruizione delle attività di didattica digitale integrata, da concedere in comodato d’uso alle studentesse e agli studenti meno abbienti. Oltre che per i dispositivi e gli strumenti digitali individuali per la fruizione delle attività di didattica digitale integrata da concedere in comodato d’uso alle studentesse e agli studenti meno abbienti i fondi potranno esere investiti per le piattaforme digitali per l’apprendimento a distanza, attraverso pagamenti dei canoni necessari per la loro piena fruizione e per l’acquisto di SIM con traffico dati e  dispositivi per la connettività. Va precisato che per tali risorse non è prevista alcuna disposizione di restituzione. Gli 85 milioni, così come segnala il Ministero dell’Istruzione, sono stati distribuiti tenendo in base al numero di alunni di ciascun istituto e dell’indicatore Ocse Escs che consente di individuare le scuole con un contesto di maggiore disagio socio-economico e dove sono meno diffuse le dotazioni digitali. Questa la distribuzione regionale degli 85 milioni:

Abruzzo 1.884.794,63 €

Basilicata 1.088.222,83 €

Calabria 3.595.958,80 €

Campania 10.644.051,87 €

Emilia-Romagna 5.516.393,71 €

Friuli Venezia Giulia 1.597.160,68 €

Lazio 7.330.997,89 €

Liguria 1.825.017,64 €

Lombardia 12.210.621,80 €

Marche 2.286.947,32 €

Molise 481.312,60 €

Piemonte 5.624.162,80 €

Puglia 6.695.778,25 €

Sardegna 2.808.166,38 €

Sicilia 9.097.145,71 €

Toscana 4.833.369,38 €

Umbria 1.269.978,81 €

Veneto 6.209.918,90 €

Totale 85.000.000,00 €

Abstract articolo di Andrea Carlino

Articoli recenti

DISCIPLINE LETTERARIE NUOVA A-12

DISCIPLINE LETTERARIE NUOVA A-12

Cos’è la classe di concorso A012 La Classe di Concorso A012 permette l’insegnamento delle discipline letterarie, all’interno delle scuole secondarie di I e II grado. La CdC A012, che accorpa le ex A-12 e A-22, è la nuova denominazione unica data...

Tfa Sostegno, non servono i 24 Cfu Gli atenei rettificano i bandi

Tfa Sostegno, non servono i 24 Cfu Gli atenei rettificano i bandi

Non sono più necessari i 24 crediti formativi universitari (Cfu) per l'accesso al Tfa sostegno 2024 per la scuola secondaria. Lo ha chiarito il ministero dell'università, il 9 aprile, in una nota dove spiega che per accedere al IX ciclo del Tfa, il tirocinio formativo...

GPS 2024

GPS 2024

In questo particolare momento, molti insegnanti si trovano a riflettere su come migliorare il proprio punteggio per aumentare le probabilità di ottenere la posizione desiderata in graduatoria. In un contesto sempre più competitivo, è fondamentale...