Concorso scuola. Stem: quiz su argomenti non presenti sul programma? A028 al via

Fonte: latecnicadellascuola.it – 6 luglio 2021

Abstract articolo di Carla Virzì

Oggi 6 luglio al via la prova scritta del concorso Stem, classe A028, Matematica e Scienze per la scuola secondaria di primo grado.

Per questa classe di concorso, la più numerosa tra le classi Stem (3124 posti), le prove scritte proseguiranno fino all’8 luglio.

Intanto le prime prove scritte, relative alle altre classi di concorso, A020, A041, A027, A026, hanno prodotto numerose polemiche per via del livello di difficoltà eccessivo della prova, tale che vi sono state sessioni d’esame in cui ha raggiunto la soglia minima dei 70 punti (necessaria per accedere all’orale) solo un candidato su 15. I quiz sarebbero stati tarati male, secondo i più, che iniziano a valutare l’ipotesi di ricorso.

“Ogni caso va valutato nel suo specifico, per verificare se ci siano gli estremi per fare ricorso,”

dichiara l’avvocato di diritto scolastico Dino Caudullo, in risposta al lettore che lamenta una sede d’esame con condizioni climatiche proibitive (un’aula con 42 gradi senza aria condizionata); quanto a chi sostiene di avere riscontrato quiz relativi ad argomenti non presenti nel programma d’esame, l’avvocato precisa: “Una questione che va senz’altro approfondita”.

Articoli recenti

Scuola, arriva il docente di italiano per gli alunni stranieri

Scuola, arriva il docente di italiano per gli alunni stranieri

L'insegnante affiancherà le classi in cui il 20% degli studenti ha importanti carenze nella nostra lingua  Un docente di supporto, "adeguatamente formato", nelle classi dove gli studenti di origini straniere con importanti carenze nella lingua siano uguali o superiori...

450 MILIONI PER LA SCUOLA DAL DECRETO COESIONE

450 MILIONI PER LA SCUOLA DAL DECRETO COESIONE

Pioggia di milioni per le suole del Sud. È stato approvato nei giorni scorsi dal Parlamento il Decreto coesione, che vede confermati tutti i fondi previsti. Gli interventi riguarderanno il potenziamento delle infrastrutture, il rilancio  dell’istruzione tecnica e...