Docenti e Ata: obbligo di vaccinazione entro il 12 settembre.

Fonte: orizzontescuola.it – 27 luglio 2021

Abstract articolo di Redazione

Il governo è al lavoro per la riapertura delle scuole a settembre e prende sempre più corpo l’idea di un vaccino obbligatorio per tutto il personale scolastico, che dovrà adeguarsi entro il 12 settembre (a ridosso dell’inizio delle lezioni), pena la sospensione. Altra ipotesi, una raccomandazione non vincolante, quindi, se non si raggiungeranno i numeri di copertura ritenuta sufficiente per l’immunizzazione di gregge, l’imposizione.

INCONTRO CON I SINDACATI

Oggi 27 luglio doppio appuntamento per i sindacati: prima i rappresentanti della struttura commissariale, poi il ministro Bianchi.

Intanto il ministro dell’Istruzione, nel pomeriggio di lunedì 26, ha incontrato il premier Mario Draghi a Palazzo Chigi. Si lavora alacremente per mettere a punto il protocollo di sicurezza e non solo. Sul tavolo, presumibilmente, le nuove misure inerenti al Green Pass per il mondo della scuola.

Bianchi: l’86% del personale ha ricevuto la prima dose di vaccino, la scuola ha risposto.

L’obiettivo primario è ridurre sensibilmente il numero dei prof e del personale non docente che non è ancora vaccinato, ad oggi 222mila persone. Nel caso in cui questo zoccolo duro non si sarà assottigliato per il 20 agosto, data entro la quale le Regioni devono fornire al commissario per l’emergenza Francesco Figliuolo la fotografia reale della situazione, è molto probabile che venga introdotto l’obbligo vaccinale.

Tranne per la Lega e forse alcune frange del M5S, pare che ci sia accordo su questo all’interno della maggioranza. I dirigenti scolastici sarebbero d’accordo. I sindacati oggi porteranno al tavolo le loro istanze.

IL PARERE DEL CTS

Per il Cts, come ribadito nel verbale del 12 luglio, è “assolutamente prioritario” evitare la Dad e riportare i ragazzi a scuola. I vaccini sono fondamentali e quindi bisogna “promuovere la vaccinazione nella scuola”. Non solo: il Cts non parla in modo esplicito di obbligo ma rivolge una “forte raccomandazione” alla politica “affinché sia fatto ogni sforzo per raggiungere un’elevata copertura vaccinale” anche “attraverso l’individuazione delle ulteriori misure, anche legislative”.

Inoltre, nel caso in cui fosse “giuridicamente percorribile”, va ipotizzata la possibilità dell’obbligo del green pass per il personale della scuola. Quanto al distanziamento, il Cts raccomanda che sia mantenuto ma apre alla possibilità che salti.

Per navi, aerei e treni il governo avrebbe voluto inserire l’obbligo del pass già nel decreto approvato venerdì scorso ma poi si è deciso di rinviare per non creare problemi a chi aveva già prenotato e rischiava di dover annullare il viaggio.

Articoli recenti

CONCORSO DSGA 2024: IL BANDO

CONCORSO DSGA 2024: IL BANDO

Concorso DSGA 2024, finalmente delle novità in merito alla pubblicazione del bando.  Secondo le informazioni disponibili sul sito della CGIL Scuola, il bando per il Concorso DSGA 2024 dovrebbe essere emanato a metà settembre o comunque entro il prossimo...

CARTA DOCENTE ANCHE AGLI INSEGNANTI PRECARI

CARTA DOCENTE ANCHE AGLI INSEGNANTI PRECARI

Anche gli insegnanti con contratto a termine hanno diritto alla Carta Docente. A confermarlo sono le decine di sentenze emesse in tutta Italia a favore dei precari che hanno fatto ricorso per ottenere il bonus di 500 euro. La normativa prevedeva l’assegnazione della...

GRADUATORIE PROVVISORIE 60 CFU

GRADUATORIE PROVVISORIE 60 CFU

Si comunica ai candidati che le graduatorie pubblicate sono PROVVISORIE.Le graduatorie provvisorie sono divise per Regione, per classe di concorso e per tipologia di percorso scelto dal candidato che è individuabile dalla pre matricola. Sulla pagina personale di esse...

LAUREATI IN AUMENTO GRAZIE ALLE UNIVERSITA’ TELEMATICHE

LAUREATI IN AUMENTO GRAZIE ALLE UNIVERSITA’ TELEMATICHE

Nel 2023 l’Italia registra un aumento dei laureati. Ma se il dato è positivo è grazie ai titoli conseguiti presso le università telematiche. Resta invece elevato il divario rispetto alla media europea. I dati relativi al livello di istruzione della popolazione sono...