AL VIA IL CONCORSO STRAORDINARIO STEM

Cinquemila posti per la scuola secondaria di primo e secondo grado presto in palio. Sembra proprio imminente infatti l’indizione del nuovo concorso straordinario per docenti di materie STEM. E’ attesa solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del relativo decreto.

POSTI IN PALIO

Il concorso straordinario STEM è finalizzato alla copertura dei posti rimasti vacanti dopo le immissioni di ruolo dei docenti per l’anno scolastico 2021/2022. Le cattedre scoperte sono ben 6.633 e esattamente 4.648 saranno occupati dai vincitori della procedura straordinaria per docenti STEM. I restanti 1.685 posti saranno assegnati attraverso il concorso ordinario per docenti STEM.

REQUISITI

Ricordiamo che tale concorso sarà riservato esclusivamente ai docenti che hanno prestato almeno 3 anni di servizio, dei quali almeno uno svolto in una delle classi di concorso STEM. In pratica i candidati devono aver svolto l’insegnamento almeno un anno in una classe di concorso A020, A026, A027, A028 e A041. Quindi le materie fisica, matematica, matematica e fisica, matematica e scienze, scienze e tecnologie informatiche.

Stando alle indiscrezioni sarà prevista una procedura per titoli ed esami, per quest’ultima con un’unica prova disciplinare. I vincitori dovranno poi svolgere un anno di formazione finalizzato all’assunzione in ruolo, con decorrenza dal 1° settembre 2022.

Direttore Dott. Alberto Barelli

Articoli recenti

RIDIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, E’ SCONTRO TRA GOVERNO E SINDACATI

RIDIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, E’ SCONTRO TRA GOVERNO E SINDACATI

Non è vero che la matematica non sia un opinione. Ce lo insegna la polemica innescatasi in questi giorni sul piano di ridimensionamento scolastico. E a tremare è anche il principio che 2 più 2 faccia quattro. Non nel senso che non sia vero, ma che può essere...