DA OGGI AL 15 MARZO VIA ALLE DOMANDE PER LA MOBILITA’

Da oggi è possibile inviare la domanda per la mobilità, per la quale gli insegnanti hanno tempo fino al 15 marzo.

Le istanze per il trasferimento andranno inoltrate attraverso il portale Istanze Online del Ministero dell’istruzione.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DI DOMANDE

Ricordiamo che la domanda deve essere corredata dei dati identificativi dell’interessato e dell’istituzione scolastica di titolarità o della provincia.

Gli insegnanti dei percorsi di istruzione secondaria di primo e secondo grado devono indicare anche la classe di concorso di titolarità.

E’ possibile presentare sia domanda di trasferimento, di passaggio di cattedra, allegando solo in una domanda la relativa documentazione, che di passaggio di ruolo.

Ricordiamo che le domande di passaggio di ruolo possono essere presentate per un solo ruolo, indicando puntualmente le abilitazioni possedute.

Aspetto importante è la corretta indicazioni dei titoli posseduti, al fine del corretto conteggio dei punti riconosciuti.

FASI DEL TASFERIMENTO

La prima fase è il trasferimento comunale e riguarda i trasferimenti tra scuole o distretti subcomunali all’interno del Comune di titolarità.

La seconda fase è quella provinciale, ed è relativa ai trasferimenti tra comuni della provincia di titolarità. Gli insegnanti restano vincolati per tre anni nel caso in cui ottengano il trasferimento con preferenza analitica (scuola). Se invece ottengono il trasferimento con preferenza sintetica non è previsto alcun vincolo.

La terza fase è relativa ai trasferimenti tra province diverse e nella mobilità professionale.

Articoli recenti

CONCORSO DSGA 2024: IL BANDO

CONCORSO DSGA 2024: IL BANDO

Concorso DSGA 2024, finalmente delle novità in merito alla pubblicazione del bando.  Secondo le informazioni disponibili sul sito della CGIL Scuola, il bando per il Concorso DSGA 2024 dovrebbe essere emanato a metà settembre o comunque entro il prossimo...

CARTA DOCENTE ANCHE AGLI INSEGNANTI PRECARI

CARTA DOCENTE ANCHE AGLI INSEGNANTI PRECARI

Anche gli insegnanti con contratto a termine hanno diritto alla Carta Docente. A confermarlo sono le decine di sentenze emesse in tutta Italia a favore dei precari che hanno fatto ricorso per ottenere il bonus di 500 euro. La normativa prevedeva l’assegnazione della...

GRADUATORIE PROVVISORIE 60 CFU

GRADUATORIE PROVVISORIE 60 CFU

Si comunica ai candidati che le graduatorie pubblicate sono PROVVISORIE.Le graduatorie provvisorie sono divise per Regione, per classe di concorso e per tipologia di percorso scelto dal candidato che è individuabile dalla pre matricola. Sulla pagina personale di esse...

LAUREATI IN AUMENTO GRAZIE ALLE UNIVERSITA’ TELEMATICHE

LAUREATI IN AUMENTO GRAZIE ALLE UNIVERSITA’ TELEMATICHE

Nel 2023 l’Italia registra un aumento dei laureati. Ma se il dato è positivo è grazie ai titoli conseguiti presso le università telematiche. Resta invece elevato il divario rispetto alla media europea. I dati relativi al livello di istruzione della popolazione sono...