LA RICHIESTA DEGLI STUDENTI: PSICOLOGO PER TUTTI

Gli studenti italiani sull’orlo di una crisi di nervi. Stress da interrogazione, ansia prima degli esami, complesso da prestazione andata male quando vengo presi brutti voti: questo il quadro emerso da un sondaggio promosso su un campione di migliaia di studenti.

Ed oggi sit-in sotto il ministero, per protestare contro una scuola che provocherebbe sempre più problemi di ordine psicologico.

MOBILITAZIONE IN TUTTA ITALIA

Sempre oggi sono previste mobilitazioni e flash mob in tutta la penisola. A spiegare i motivi della protesta è Luca Redolfi, coordinatore nazionale dell’Unione degli Studenti, per il quale “la scuola deve ripensarsi” e spiega:

“al di là della pandemia il modello scolastico attuale provoca ansia e stress anche nelle situazioni di normalità. Del resto già i dati Ocse del 2017 già segnalavano la scuola italiana tra le più stressanti d’Europa”.

ACCESSO ALL’ASSISTENZA DELLO PSICOLOGO

Uno dei punti dolenti della scuola è individuato nella poca attenzione dei docenti verso il malessere psicologico. Il 90% dei ragazzi hanno confermato la presenza dello psicologo nella propria scuola, ma solo il 12% ne ha usufruito.

Un ostacolo viene individuato sulla obbligatorietà di ottenere l’autorizzare dai genitori per accedere al servizio e quindi ecco la proposta: abolire questo passaggio per rendere liberi i ragazzi di rivolgersi allo psicologo senza che i genitori ne vengano a conoscenza.

Nel mirino restano le interrogazioni e i compiti in classe, di cui si chiede l’abolizione. Vista la nuova richiesta, possiamo coniare un nuovo sloga; sei politico e psicologo per tutti.

Direttore Dott. Alberto Barelli

Articoli recenti

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...

TITOLO DI LAUREA: VERSO IL RISCATTO GRATUITO PER LA PENSIONE

TITOLO DI LAUREA: VERSO IL RISCATTO GRATUITO PER LA PENSIONE

No Laurea No insegnamento. E il rischio è di vedersi sfuggire anche la possibilità di maturare con un bel anticipo la pensione. Insomma del titolo di laurea non si può più fare a meno. Con la riforma dell’accesso all’insegnamento appena approvata da Parlamento, senza...

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Si sta discutendo in queste ore di una nuova legge che potrebbe cambiare la vita a più di un milioni di ragazzi: lo Ius Scholae. Questa legge permetterebbe il riconoscimento della cittadinanza italiana a un percorso scolastico per i minori che non ce l’hanno dalla...

Didattica emozionale

Didattica emozionale

Serenità, interesse, noia, accettazione, apprensione, distrazione Tutti i nostri bambini dai più piccoli ai più grandi hanno un estremo bisogno di conoscere e riconoscere le loro emozioni: cosa provo? di comprenderle: perché provo questo? ed imparare ad esprimerle in...