Mascherine, addio?

Cosa cambia da oggi 15 giugno

Il 15 giugno decade l’uso di uno degli oggetti simbolo della pandemia: la mascherina.

Cade l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi al chiuso, dal cinema al teatro, fino agli eventi sportivi.

Anche durante gli esami di Maturità la mascherina non sarà obbligatoria, ma soltanto raccomandata!

Andrea Costa: “Ha prevalso il buon senso: gli esami di maturità si faranno senza mascherine.

Al prossimo Consiglio dei Ministri, previsto per mercoledì, potrà essere individuato il provvedimento.

I nostri ragazzi e le nostre ragazze potranno affrontare finalmente una delle prove scolastiche, tra le più impegnative della propria carriera, comunque in sicurezza, seppur senza alcuna restrizione”.

Magari non sarà un addio definitivo e totale, ma le occasioni in cui sarà obbligatorio indossare le mascherina saranno sempre meno.

Nel pubblico impiego l’obbligo è già decaduto da tempo, mentre per quanto riguarda il privato, al di là dei protocolli delle singole aziende, non esiste al momento una norma che preveda di indossare la mascherina.

Niente obbligo quindi, ma la raccomandazione di avere sempre a disposizione una mascherina nel caso in cui ce ne fosse bisogno.

L’unico dubbio del Governo rimane quello relativo ai mezzi di trasporto: su bus, treni e aerei l’esecutivo non si è ancora espresso, ma sono molti gli esperti che considerano la misura ancora necessaria.

Come spiegato dallo stesso Speranza “ci sono valutazioni in corso; ma è possibile che le mascherine restino obbligatorie su autobus, tram, metropolitane, aerei e treni”.

Dottoressa Gaia Lupattelli

Articoli recenti

CONCORSO DSGA 2024: IL BANDO

CONCORSO DSGA 2024: IL BANDO

Concorso DSGA 2024, finalmente delle novità in merito alla pubblicazione del bando.  Secondo le informazioni disponibili sul sito della CGIL Scuola, il bando per il Concorso DSGA 2024 dovrebbe essere emanato a metà settembre o comunque entro il prossimo...

CARTA DOCENTE ANCHE AGLI INSEGNANTI PRECARI

CARTA DOCENTE ANCHE AGLI INSEGNANTI PRECARI

Anche gli insegnanti con contratto a termine hanno diritto alla Carta Docente. A confermarlo sono le decine di sentenze emesse in tutta Italia a favore dei precari che hanno fatto ricorso per ottenere il bonus di 500 euro. La normativa prevedeva l’assegnazione della...

GRADUATORIE PROVVISORIE 60 CFU

GRADUATORIE PROVVISORIE 60 CFU

Si comunica ai candidati che le graduatorie pubblicate sono PROVVISORIE.Le graduatorie provvisorie sono divise per Regione, per classe di concorso e per tipologia di percorso scelto dal candidato che è individuabile dalla pre matricola. Sulla pagina personale di esse...

LAUREATI IN AUMENTO GRAZIE ALLE UNIVERSITA’ TELEMATICHE

LAUREATI IN AUMENTO GRAZIE ALLE UNIVERSITA’ TELEMATICHE

Nel 2023 l’Italia registra un aumento dei laureati. Ma se il dato è positivo è grazie ai titoli conseguiti presso le università telematiche. Resta invece elevato il divario rispetto alla media europea. I dati relativi al livello di istruzione della popolazione sono...