Il liceo classico non va più di moda: ragazzi e ragazze scelgono maggiormente lo scientifico o un istituto tecnico

Sembra proprio che il liceo classico non piaccia più tanto ai ragazzi e alle ragazze che devono scegliere la scuola superiore.

Si evince da un’infografica ISTAT pubblicata oggi che fa riferimento all’anno scolastico 2020.

Gli studenti iscritti ad un percorso scolastico sono, in Italia, 8,5 milioni.

Di questi, poco più del 10% sono stranieri.

Ancora alti i tassi di abbandono scolastico tra i 18 e i 24 anni: 15,6% tra i ragazzi e il 10,4% tra le ragazze.

Invece, per quanto riguarda la scelta della scuola secondaria di secondo grado, la maggior parte delle ragazze sceglie il liceo, mentre i ragazzi prediligono gli istituti tecnici o professionali.

Tra le ragazze, il 26% opta per il liceo scientifico, 21% per gli istituti tecnici, il 20% per altri licei e il 16,7% per i professionali.

Ultima scelta, il classico, a cui si è iscritto solo il 15% delle ragazze, nel 2020.

Tra i ragazzi, il 42,7% sceglie un istituto tecnico; 23,9 il liceo scientifico; il 20,8% un istituto professionale e il 6,5% sceglie altri licei.

Anche in questo caso, il classico è l’ultima preferenza: lo sceglie solo il 6,1% tra i ragazzi.

I primi dati ufficiali forniti dal Ministero per quanto riguarda le iscrizioni 2022 non sembrano lontane dalla realtà descritta da Istat (che si riferisce al 2020): cresce l’interesse per gli Istituti tecnici e professionali, scelti rispettivamente dal 30,7% e dal 12,7% dei ragazzi e delle ragazze.

I Licei, con i loro diversi indirizzi, restano in testa nelle preferenze delle studentesse e degli studenti.

Ma andando a vedere fra i vari licei, il Classico passa dal 6,5% dello scorso anno al 6,2%. Il 26,0% delle iscrizioni va ai Licei scientifici (erano il 26,9% nel 2021/2022). Nell’ambito dei percorsi scientifici a essere in calo è la scelta relativa all’indirizzo tradizionale: un anno fa riguardava il 15,1% dei neoiscritti, quest’anno si scende al 14,0%. Il 7,4% delle studentesse e degli studenti opta per il Linguistico (erano l’8,4% un anno fa).

Crescono il Liceo delle Scienze umane, dal 9,7% al 10,3%, e l’Artistico, dal 5,1% al 5,5%. Stabili il Liceo Europeo e Internazionale (0,5%) e i Licei musicali e coreutici(0,7%).

Dott.ssa Gaia Lupattelli

Articoli recenti

Scuola, arriva il docente di italiano per gli alunni stranieri

Scuola, arriva il docente di italiano per gli alunni stranieri

L'insegnante affiancherà le classi in cui il 20% degli studenti ha importanti carenze nella nostra lingua  Un docente di supporto, "adeguatamente formato", nelle classi dove gli studenti di origini straniere con importanti carenze nella lingua siano uguali o superiori...

450 MILIONI PER LA SCUOLA DAL DECRETO COESIONE

450 MILIONI PER LA SCUOLA DAL DECRETO COESIONE

Pioggia di milioni per le suole del Sud. È stato approvato nei giorni scorsi dal Parlamento il Decreto coesione, che vede confermati tutti i fondi previsti. Gli interventi riguarderanno il potenziamento delle infrastrutture, il rilancio  dell’istruzione tecnica e...