Concorso ordinario infanzia e primaria: calendario prove dal 17 al 20 aprile

Con nota numero 25173 del 28 marzo il Ministero dell’istruzione e del merito ha trasmesso il calendario delle prove suppletive del concorso ordinario infanzia e primaria.

Le prove scritte del concorso docenti bandito con decreto n. 498 del 21 aprile 2020 si sono svolte nel dicembre 2021.

Possono accedere alle prove suppletive soltanto i candidati in possesso di provvedimento giurisdizionale favorevole.

Rientrano pertanto nella casistica anche i candidati assenti per motivi legati al Covid  i quali hanno presentato ricorso e lo stesso ha avuto esito positivo.

I candidati che per qualsiasi motivo non si fossero presentati alla prova nel giorno indicato ma non sono in possesso di provvedimento del giudice non sono invece inseriti negli elenchi di coloro che svolgeranno la prova.

La prova suppletiva infatti non era prevista dal bando del concorso DD n. 498 del 21 aprile 2020 ma si svolge, come purtroppo per altri concorsi, sulla scorta delle indicazioni dei giudici che hanno accolto le istanze dei ricorrenti, in particolare quando l’assenza è stata determinata da provvedimenti di restrizione causa Covid – 19 come isolamento o quarantena che non prevedevano spostamenti.

Posti comuni e di sostegno

Il Ministero dell’istruzione e del merito ha recentemente trasmesso una nota importante riguardante il calendario delle prove suppletive del concorso ordinario docenti posti comuni e di sostegno infanzia e primaria, bandito con DD 498/2020. La nota, numero 25173 del 28 marzo, contiene informazioni essenziali per i candidati che intendono partecipare alle prove.

Secondo quanto indicato nella nota, le prove scritte si svolgeranno nella regione in cui il candidato ha presentato la domanda di partecipazione. Le sedi d’esame saranno individuate dagli Uffici Scolastici Regionali competenti per territorio, che comunicheranno l’elenco completo delle sedi d’esame almeno 15 giorni prima della data di svolgimento delle prove. L’elenco delle sedi d’esame, con l’ubicazione precisa e l’indicazione della destinazione dei candidati, sarà pubblicato negli albi e sui siti internet degli USR presso i quali si svolge la prova.

La durata delle prove

Le operazioni di identificazione avranno inizio alle ore 13:30 e le prove scritte inizieranno alle ore 14:30, con una durata complessiva di un’ora e quaranta minuti, fino alle ore 16:10. I candidati dovranno presentarsi con un documento di identità valido e, se necessario, con ulteriori documenti richiesti dalla nota.

Tuttavia, la nota precisa che le misure finalizzate a prevenire e a contenere il diffondersi del contagio dal virus COVID-19 non saranno più applicabili. Ciò significa che, al momento, non sono previste restrizioni particolari in relazione al COVID-19 per lo svolgimento delle prove suppletive del concorso docenti.

Le indicazioni degli Uffici scolastici regionali

In ogni caso, è importante che i candidati seguano attentamente le indicazioni fornite dagli Uffici Scolastici Regionali e si attengano alle disposizioni in materia di sicurezza sanitaria. Inoltre, è sempre consigliabile tenersi informati su eventuali aggiornamenti o modifiche riguardanti le prove suppletive del concorso docenti, che potrebbero essere comunicati attraverso avvisi pubblicati sui siti internet degli USR competenti per territorio.

Le prove suppletive si svolgono dal 17 al 20 aprile:

Infanzia posto comune: lunedì 17 aprile

Infanzia posto sostegno: martedì 18 aprile

Primaria posto comune: mercoledì 19 aprile

Primaria posto sostegno:  giovedì 20 aprile

I candidati – si legge nella nota ministeriale – sono tenuti a presentarsi per sostenere la prova scritta suppletiva, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, del codice fiscale, della ricevuta di versamento del contributo di segreteria e di copia del provvedimento giurisdizionale che ammette a sostenere le prove suppletive.

L’abbinamento aule-candidati viene pubblicato dagli USR con apposito avviso sui propri siti almeno 15 giorni prima dell’espletamento delle prove. Prove suppletive concorso ordinario infanzia e primaria 2020: abbinamenti aule-candidati (In aggiornamento)

Articoli recenti

CONCORSO DSGA 2024: IL BANDO

CONCORSO DSGA 2024: IL BANDO

Concorso DSGA 2024, finalmente delle novità in merito alla pubblicazione del bando.  Secondo le informazioni disponibili sul sito della CGIL Scuola, il bando per il Concorso DSGA 2024 dovrebbe essere emanato a metà settembre o comunque entro il prossimo...

CARTA DOCENTE ANCHE AGLI INSEGNANTI PRECARI

CARTA DOCENTE ANCHE AGLI INSEGNANTI PRECARI

Anche gli insegnanti con contratto a termine hanno diritto alla Carta Docente. A confermarlo sono le decine di sentenze emesse in tutta Italia a favore dei precari che hanno fatto ricorso per ottenere il bonus di 500 euro. La normativa prevedeva l’assegnazione della...

GRADUATORIE PROVVISORIE 60 CFU

GRADUATORIE PROVVISORIE 60 CFU

Si comunica ai candidati che le graduatorie pubblicate sono PROVVISORIE.Le graduatorie provvisorie sono divise per Regione, per classe di concorso e per tipologia di percorso scelto dal candidato che è individuabile dalla pre matricola. Sulla pagina personale di esse...

LAUREATI IN AUMENTO GRAZIE ALLE UNIVERSITA’ TELEMATICHE

LAUREATI IN AUMENTO GRAZIE ALLE UNIVERSITA’ TELEMATICHE

Nel 2023 l’Italia registra un aumento dei laureati. Ma se il dato è positivo è grazie ai titoli conseguiti presso le università telematiche. Resta invece elevato il divario rispetto alla media europea. I dati relativi al livello di istruzione della popolazione sono...