Scienze della Formazione Primaria: 460 posti disponibili all’Università degli Studi Link. Il 20 settembre la prova di ingresso

Nuovo corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria: 460 posti disponibili. Prova di ammissione gratuita.

Chi sogna di diventare insegnante deve appuntarsi una data importante: il 20 settembre 2023.

È in programma quel giorno, infatti, la prova di ingresso per poter accedere al nuovo corso di laurea quinquennale in Scienze della Formazione Primaria, attivato dall’Università degli Studi Link nella sede di Città di Castello (Perugia), abilitante per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria. 

I posti a disposizione sono molti: 460.

Chi sosterrà la selezione, che solo per questa prima edizione sarà gratuita, avrà quindi buone possibilità di successo.

Il termine di iscrizione per la prova di ingresso è il 18 settembre alle ore 09.00.

“La prova- spiega il professor Emilio Greco, delegato del rettore della Link alla Didattica – consiste in un test a risposta multipla costituito da 80 quesiti che prevedono quattro opzioni di risposta, di cui una sola corretta: 40 quesiti valuteranno le competenze linguistiche e di ragionamento logico, 20 saranno sulla cultura letteraria, storico-sociale e geografica, mentre gli altri 20 saranno su argomenti di cultura matematico-scientifica.

I candidati avranno a disposizione 150 minuti per lo svolgimento della prova.

Un punto sarà attribuito per ogni risposta esatta e 0 punti per ogni risposta omessa o non corretta.

Per favorire la partecipazione, la Link ha deciso di non far sostenere alcun costo a coloro che intendano partecipare alla selezione”.

Anche chi si fosse già iscritto al test di un’altra università avrà quindi tutto l’interesse a iscriversi alla prova della Link per poi decidere dove sostenerla in base ai posti disponibili e alle possibilità di accesso.

Il corso di laurea è strutturato in modo da formare insegnanti preparati e motivati in un ambiente di studio moderno e dinamico, con docenti specializzati nelle varie materie del corso di laurea, pronti a dedicare a ogni studente tutto il tempo e l’attenzione di cui necessita.

L’iscrizione non è riservata ai soli studenti del primo anno.

Come chiarisce il professor Greco, “tutti gli studenti laureati o frequentanti il corso di laurea in Scienze dell’Educazione e Formazione, previa partecipazione alla selezione, possono iscriversi agli anni successivi.

Dopo la prova di selezione, in ragione del proprio curriculum pregresso, potranno accedere al secondo o terzo anno del corso di Scienze della Formazione Primaria”.

I posti a disposizione sono numerosi e quindi i laureati in Scienze dell’Educazione ampie possibilità di accesso.

Articoli recenti

450 MILIONI PER LA SCUOLA DAL DECRETO COESIONE

450 MILIONI PER LA SCUOLA DAL DECRETO COESIONE

Pioggia di milioni per le suole del Sud. È stato approvato nei giorni scorsi dal Parlamento il Decreto coesione, che vede confermati tutti i fondi previsti. Gli interventi riguarderanno il potenziamento delle infrastrutture, il rilancio  dell’istruzione tecnica e...