CONTAGI DA COVID: PRESTO CIRCOLARE DEL MIUR

Nessun allarme, e speriamo che continui così, ma monitoraggio dell’andamento dei contagi a scuola,  con aggiornamento periodico da parte del Miur e Ministero della salute. Per i prossimi giorni è attesa comunque una circolare del ministro dell’istruzione Giuseppe Valditara, con le indicazione da seguire da parte dei dirigenti scolastici per prevenire la diffusione del Covid.

INCONTRO SINDACATI-MINISTERO

Il punto sulla situazione è stato fatto a inizio settimana nel corso di un incontro tenutosi al Ministero tra l’Amministrazione e le organizzazioni sindacali. Il vertice è stato sollecitato dagli stessi sindacati, a seguito  dell’impennata dei casi della nuova variante.

La crescita della diffusione del Covid sta insomma destando preoccupazione anche nel mondo della scuola, anche se al momento non c’è motivo per provvedimenti eccezionali.

VARIANTE MENO VIRULENTA

Se al momento non ci sono criticità da segnalare, molto probabilmente è anche perché il virus nelle nuove varianti si sta dimostrando meno virulento del passato.

In ogni caso il Ministero della salute ha sottolineato che i lavoratori “fragili” avranno la precedenza nella somministrazione dei vaccini, che continueranno a non essere più obbligatori. I sindacati hanno ricordato gli impegni assicurati a suo tempo per non trovarsi più impreparati ma che sono rimasti inevasi. E’ stato quindi chiesto un impegno per assicurare l’aumento dell’organico, sia per i docenti che per il personale ATA e per l’istallazione di impianti di areazione nelle singole classi.

Articoli recenti

Intelligenza artificiale a scuola, l’80% degli studenti la utilizza

Intelligenza artificiale a scuola, l’80% degli studenti la utilizza

Ricerca Noplagio.it. Il 60% degli alunni usa l’IA per completare i compiti, il 18% per rispondere a test, il 13% per comporre saggi e temi. Per gli studenti degli istituti secondari superiori, l’intelligenza artificiale è ormai una abituale compagna di studio. Tanto...