COSTITUZIONE, CITTADINANZA DIGITALE, BENI COMUNI: IN PAGELLA DAL PROSSIMO ANNO ANCHE IL VOTO IN EDUCAZIONE CIVICA

Tra le novità del prossimo anno scolastico, 33 ore di Educazione civica. Tredici articoli per una didattica che insegna a diventare buoni cittadini ed un preambolo di grande tensione ideale: “L’educazione civica contribuisce a formare cittadini responsabili e attivi e a promuovere la partecipazione piena e consapevole alla vita civica, culturale e sociale delle comunita’,nel rispetto delle regole, dei diritti e dei doveri”.

Nata negli anni Settanta, l’Educazione civica nel corso del tempo ha cambiato nome. Dal 14 settembre però si torna alle origini. Sarà una materia a tutti gli effetti con il voto di profitto e 33 ore curriculari da dedicare allo studio trasversale della Costituzione, lo sviluppo sostenibile, la cittadinanza digitale ma anche all’Educazione stradale fino all’educazione alla legalita’ e al contrasto delle mafie, l’educazione al rispetto e alla valorizzazione del patrimonio culturale e dei beni pubblici comuni.

Per introdurre a questa novità e preparare gli insegnanti sulla base dello spirito della legge 92 del 2019, Indire ha programmato 4 video che saranno trasmessi su You tube. Il primo riguarda le linee guida ed è stato trasmesso lunedì 6 luglio sul canale YouTube dell’Indire, che collabora col Ministero nell’organizzazione degli incontri.

Articoli recenti

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

Gli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy) saranno presto realtà. Chi sarà in possesso del diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale potrà accedere a questo secondo percorso, finalizzato soprattutto all’inserimento nel mondo del lavoro. Al...

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

La lezione euristica è quell’approccio didattico basato sul mettere al centro del processo di apprendimento l’alunno che lavora ad una ricerca, un’indagine, dalla quale possa scaturire una scoperta, spesso estremamente empirica. Ed è tale scoperta, nata da un processo...

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Non piace la Scuola di Alta Formazione e ora a scendere in campo contro il progetto sono interi collegi di docenti. E’ il caso degli insegnanti dell’Istituto Pesenti di Cascina (PI) – tanto per citare un esempio – che hanno preso carta e penna per fare conoscere...

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...