Una situazione che il Comitato Tecnico Scientifico ha regolamentato in modo preciso è la fruizione dei servizi igienici.

Fonte: Orizzontescuola.it – 22 dicembre 2020

Una situazione che il Comitato Tecnico Scientifico ha regolamentato in modo preciso è la fruizione dei servizi igienici. Come ci si comporta quando si ha necessità di andare in bagno, nel rispetto delle regole di sicurezza a scuola, a contenimento della circolazione del virus da Covid-19? I servizi igienici sono dei punti di particolare criticità, ci informa il CTS. Se dotati di finestre, queste devono rimanere sempre aperte; se privi di finestre, gli estrattori d’aria devono rimanere sempre in funzione, per l’intero orario scolastico. Ovviamente anche quando si va al bagno bisognerà indossare la mascherina. Inoltre, in generale, le regole anti Coronavirus a scuola impongono che ogni qual volta si tocchino le maniglie delle porte (e quindi si vada in bagno e si ritorni in classe), è buona norma igienizzare la mani con gli appositi gel di cui la classe dovrebbe essere sempre rifornita.

Abstract articolo di Redazione

Articoli recenti

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

Gli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy) saranno presto realtà. Chi sarà in possesso del diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale potrà accedere a questo secondo percorso, finalizzato soprattutto all’inserimento nel mondo del lavoro. Al...

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

La lezione euristica è quell’approccio didattico basato sul mettere al centro del processo di apprendimento l’alunno che lavora ad una ricerca, un’indagine, dalla quale possa scaturire una scoperta, spesso estremamente empirica. Ed è tale scoperta, nata da un processo...

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Non piace la Scuola di Alta Formazione e ora a scendere in campo contro il progetto sono interi collegi di docenti. E’ il caso degli insegnanti dell’Istituto Pesenti di Cascina (PI) – tanto per citare un esempio – che hanno preso carta e penna per fare conoscere...

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...