Graduatorie ATA terza fascia, ultimo giorno per l’istanza.

Fonte:  – 26 aprile 2021

Oggi ultimo giorno per inoltrare la domanda di terza fascia ATA. La scadenza è stata prorogata alle 23,59 di oggi. Le graduatorie saranno valide nel triennio 2021/23 e saranno utilizzate per le supplenze nell’arco dei prossimi tre anni scolastici.

Quale sarà l’iter della domanda dopo il 26 aprile?

Le domande sono state inoltrate telematicamente direttamente alle scuole e quindi arrivano immediatamente agli istituti. Anche la scelta delle scuole risulta inviata direttamente, mentre in passato avveniva successivamente. Le scuole, secondo l’articolo 6 del dm 50, dovranno procedere con la costituzione delle graduatorie. Per fare questo le scuole capofila dovranno riferirsi ai dati indicati dagli aspiranti, sia per verificare l’ammissibilità della domanda, sia per verificare i requisiti per l’accesso ai profili, compresi i titoli di studio richiesti per le aree riguardanti l’assistente tecnico, le preferenze e controllare le note inserite dai candidati. La scuola, presso la quale verrà stipulato il primo contratto, dovrà poi fare effettivamente il controllo di tutte le dichiarazioni. All’esito la scuola rilascerà la validazione del punteggio e verrà registrato nel sistema. In caso di esito negativo il punteggio verrà rideterminato oppure si passerà all’esclusione del candidato se sono assenti i requisiti fondamentali.

E’ prevista la pubblicazione delle graduatorie provvisorie e si hanno dieci giorni di tempo dalla pubblicazione delle graduatorie per correggere errori materiali e presentare reclamo al dirigente scolastico della scuola  capofila.

Abstract articolo di Redazione

Articoli recenti

DISCIPLINE LETTERARIE NUOVA A-12

DISCIPLINE LETTERARIE NUOVA A-12

Cos’è la classe di concorso A012 La Classe di Concorso A012 permette l’insegnamento delle discipline letterarie, all’interno delle scuole secondarie di I e II grado. La CdC A012, che accorpa le ex A-12 e A-22, è la nuova denominazione unica data...

Tfa Sostegno, non servono i 24 Cfu Gli atenei rettificano i bandi

Tfa Sostegno, non servono i 24 Cfu Gli atenei rettificano i bandi

Non sono più necessari i 24 crediti formativi universitari (Cfu) per l'accesso al Tfa sostegno 2024 per la scuola secondaria. Lo ha chiarito il ministero dell'università, il 9 aprile, in una nota dove spiega che per accedere al IX ciclo del Tfa, il tirocinio formativo...

GPS 2024

GPS 2024

In questo particolare momento, molti insegnanti si trovano a riflettere su come migliorare il proprio punteggio per aumentare le probabilità di ottenere la posizione desiderata in graduatoria. In un contesto sempre più competitivo, è fondamentale...