TFA sostegno, Decreto pubblicato

Fonte: orizzontescuola.it – 9 luglio 2021

Abstract articolo di Andrea Carlino

Ieri il Ministero ha pubblicato il Decreto di avvio per il VI ciclo del TFA sostegno utile per acquisire il titolo di specializzazione all’insegnamento sul sostegno.

Le Università si stanno attivando per accelerare i percorsi per master e Corsi di specializzazione per evitare la coincidenza temporale della partecipazione ai due percorsi. Dal Ministero si attende comunque un provvedimento per risolvere la questione dell’incompatibilità, che è appunto relativa unicamente alla eventuale coincidenza dei giorni di frequenza per chi ovviamente ha superato le selezioni.

“Per coprire posti vacanti per il sostegno col ministero dell’Università abbiamo avanzato al Mef richiesta di attivazione di percorsi per 90 mila posti per il 2021- 2024 con un forte incremento dell’offerta formativa.”,

questo quanto affermato dal Ministro Bianchi durante una interrogazione parlamentare svoltasi il 16 giugno.

Per prepararti al meglio, il team di Orizzonte Scuola ha preparato un nuovo corso di preparazione per affrontare le selezioni per accedere ai corsi di specializzazione che saranno banditi per il VI ciclo TFA

Posti disponibili

Sono 22mila i posti disponibili.

Lazio è la regione con più posti in totale (Cassino 745, Unint 600, Lumsa 220, Roma Tre 300, Europea 600, Foro Italico 300, Link Campus 700, Sant Camillus 500, Tor Vergata 300, Tuscia 140). Più posti disponibili in Sicilia con 1400 posti per Messina e Palermo, 1125 per Enna e 1000 per Catania. 1230 posti, invece, in Campania per l’Università Suor Orsola Benincasa. 1100 posti, invece, all’Università di Foggia. Vai ai posti divisi per Università e ordine di scuola

Articoli recenti

Scuola, arriva il docente di italiano per gli alunni stranieri

Scuola, arriva il docente di italiano per gli alunni stranieri

L'insegnante affiancherà le classi in cui il 20% degli studenti ha importanti carenze nella nostra lingua  Un docente di supporto, "adeguatamente formato", nelle classi dove gli studenti di origini straniere con importanti carenze nella lingua siano uguali o superiori...

450 MILIONI PER LA SCUOLA DAL DECRETO COESIONE

450 MILIONI PER LA SCUOLA DAL DECRETO COESIONE

Pioggia di milioni per le suole del Sud. È stato approvato nei giorni scorsi dal Parlamento il Decreto coesione, che vede confermati tutti i fondi previsti. Gli interventi riguarderanno il potenziamento delle infrastrutture, il rilancio  dell’istruzione tecnica e...