Il green pass anche a scuola: la nuova stretta in arrivo anche sui servizi

Fonte: Today.it – 26 luglio 2021

Abstract articolo di Redazione

Dal prossimo 6 agosto la certificazione vaccinale sarà obbligatoria per accedere ad alcuni luoghi ed eventi ma entro l’estate è probabile un nuovo decreto ancora più stringente.

L’esecutivo guidato da Draghi si prepara ad estendere le misure di contenimento della pandemia e l’utilizzo del green pass, partendo dalla convinzione che sia indispensabile proseguire sulla strada delle vaccinazioni per uscire dalla situazione di emergenza. E prima della pausa estiva le regole del Green pass potrebbero essere applicate anche alla scuola. Un’anticipazione riportata oggi dal quotidiano La Repubblica la novità potrebbe vedere la luce entro il 20 agosto ma solo dopo una contrattazione con le altre forze di maggioranza. Probabili quindi correzioni in corso d’opera alla luce anche delle tensioni sociali e alle proteste di piazza legati ai nuovi obblighi che entreranno in vigore dalla settimana prossima.

Le disposizioni dal 6 Agosto

Dal prossimo 6 agosto la certificazione vaccinale sarà obbligatoria per accedere ad alcuni luoghi ed eventi (…) Dal governo si precisa che il mancato rispetto delle norme comporta sanzioni fino a mille euro sia a carico dell’esercente che per il trasgressore. “E qualora la violazione fosse ripetuta per tre volte in tre giorni diversi, l’esercizio potrebbe essere chiuso da 1 a 10 giorni”, precisa Palazzo Chigi.

Ad ogni modo come dicevamo l’ambito di applicazione del green pass potrebbe estendersi. Restano infatti dei punti non chiari ovvero, attualmente il green pass appare necessario per gli avventori dei ristoranti ma non per chi ci lavora. È pertanto probabile che la necessità di dotarsi del certificato verde venga estesa anche ai lavoratori impiegati in ristoranti, stadi e musei e insomma a tutti quegli ambiti già individuati da Palazzo Chigi. Più complicato imporre il certificato verde nei rapporti di lavoro privati: sarà necessario un passaggio con i sindacati.

Restano fuori dagli ambiti di applicazione almeno per ora i servizi educativi ma questo potrebbe cambiare a breve in vista del rientro a scuola: in presenza di una campana vaccinale non adeguata infatti potrebbe rendersi necessario imporre l’obbligo del green pass per accedere a scuola. Altro tema – strettamente connesso – è quello dei trasporti. In ambiti governativi si ragiona ad una possible stretta imponendo l’obbligo del lasciapassare per accedere a bus, metro e tram.

Articoli recenti

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

Gli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy) saranno presto realtà. Chi sarà in possesso del diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale potrà accedere a questo secondo percorso, finalizzato soprattutto all’inserimento nel mondo del lavoro. Al...

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

La lezione euristica è quell’approccio didattico basato sul mettere al centro del processo di apprendimento l’alunno che lavora ad una ricerca, un’indagine, dalla quale possa scaturire una scoperta, spesso estremamente empirica. Ed è tale scoperta, nata da un processo...

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Non piace la Scuola di Alta Formazione e ora a scendere in campo contro il progetto sono interi collegi di docenti. E’ il caso degli insegnanti dell’Istituto Pesenti di Cascina (PI) – tanto per citare un esempio – che hanno preso carta e penna per fare conoscere...

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...