Carichi di lavoro ai collaboratori scolastici: come funziona?

Il riparto del carico di lavoro tra i collaboratori scolastici è uno degli argomenti più dibattuti.

Richieste di modifiche, diatribe per scelta dell’orario o sede di lavoro sulla base della graduatoria interna od errato riparto delle competenze e mansioni sono all’ordine del giorno.

Quali i criteri considerati?

I criteri considerati per la suddivisione e l’assegnazione delle mansioni devono rispondere ad esigenze primarie di oggettività e trasparenza.

Sono, inoltre, finalizzati a contemperare bisogni organizzativi scolastici e familiari del dipendente (si pensi ai portatori di disabilità propria o di familiari, piuttosto che genitori di figli minorenni, etc..) .

Particolare attenzione è riservata alle dinamiche relazionali presenti nel contesto lavorativo ed a quelle legate alla compatibilità ambientale.

Piano annuale delle attività

Ad ogni inizio anno scolastico, il Direttore dei servizi amministrativi e generali indice una riunione con tutto il personale A.T.A. in forze con l’intento di recepire proposte, intese, suggerimenti e richieste inerenti l’attività lavorativa.

A seguito di quanto emerso durante il predetto incontro, nel rispetto delle direttive impartite dal Dirigente scolastico, il Direttore S.G.A. propone e struttura il Piano annuale delle attività del personale A.T.A.

Tale Piano rappresenta un documento pianificativo-organizzativo flessibile, che attribuisce mansioni, competenze, riparti rivolte al personale subordinato. Questo atto è espressione della sua autonomia organizzativa.

La procedura trova, inoltre, disciplina nel CCNL Comparto Scuola 2006-2009 e precisamente all’art. 53.

Dott. Pasqui Chiara

Articoli recenti

Legge 104: come cambia la normativa da agosto 2022

Legge 104: come cambia la normativa da agosto 2022

Cambia la normativa legata ai permessi della Legge 104 e al congedo straordinario. Lo scorso 5 agosto, l’INPS ha pubblicato un messaggio in cui informa della pubblicazione del decreto legislativo del 30 giugno 2022, n. 105, sull’attuazione della direttiva (UE)...

ELEZIONI, SULLA SCUOLA BALLETTO DI PROMESSE

ELEZIONI, SULLA SCUOLA BALLETTO DI PROMESSE

E’ una gara a chi fa le promesse più grandi sulla scuola questa calda e generosa come non mai campagna elettorale. Intanto però gli istituti non possono contare sul personale amministrativo sufficiente per riuscire a disbrigare le pratiche per ottenere quei pochi...

Piano Scuola 4.0

Piano Scuola 4.0

Dal PNRR oltre 2 miliardi per 100 mila classi innovative e laboratori per le professioni digitali Un programma di innovazione didattica per avere lezioni più interattive e studentesse e studenti più coinvolti. È il “Piano Scuola 4.0”, uno stanziamento di 2,1 miliardi...

10.000 POSTI PER PERSONALE ATA

10.000 POSTI PER PERSONALE ATA

Ben 10.116 nomine in ruolo per il personale ATA. Chi ha i titoli deve quindi attivarsi per presentare l’istanza, la cui scadenza è prevista per il 16 agosto. CHI HA DIRITTO A PRESENTARE LA DOMANDA: Le istanze per le immissioni in ruolo possono essere presentate da chi...