Al via il Salone degli Orientamenti al Porto Antico di Genova

Torna come ogni anno a Genova il “Salone degli Orientamenti” dedicato alla formazione superiore e universitaria e centrato sugli sbocchi occupazionali per i giovani studenti e studentesse.

Quest’anno l’appuntamento è intitolato React, per sottolineare il tema della “reazione” di fronte alle difficoltà. Ecco perché sono state messe in luce le storie di giovani che hanno saputo reagire, emergendo da situazioni di difficoltà e divenendo protagonisti della loro vita proprio dopo di esse.

Storie come quella del nuotatore paraolimpico Francesco Bocciardo, vincitore di due medaglie d’oro alle Olimpiadi di Tokyo.

Oppure di Maria Andrea Cesari, studentessa dodicenne che, dopo un grave incidente, ha scoperto grazie alla teatro-terapia la passione per la recitazione ed ora è nel cast della fiction “Storie di una famiglia perbene” di Federica Centorrino.

All’apertura sono stati presenti il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e il sindaco Marco Bucci, il rettore Federico Delfino, Ettore Acerra, Direttore Ufficio Scolastico Regionale e Luigi Attanasio, presidente Camera di Commercio Genova.

Affluenza ridotta rispetto agli anni precedenti, in cui le presenze toccavano i 100 mila visitatori, ma con la possibilità di partecipare tramite collegamento online e quindi con una soluzione “mista”.

Obbligatorio il green-pass ma all’entrata è stata installata una postazione Asl 3 per eseguire vaccini anti-covid e tamponi a chi è ancora in attesa della seconda dose.

Previsti non solo stand ma una fitta proposta di eventi: si parlerà di costituzione, riforma degli orientamenti, professioni artistiche, area agroalimentare, sostenibilità, vi sarà inoltre uno spazio dedicato ai genitori in cui si tratterà il tema di come aiutare i figli ad orientarsi nelle scelte di studio e future.

Importante sottolineare anche il Carrer Day: 59 le aziende partecipanti nella sala allestita a Porta Siberia, dove incontreranno i candidati per colloqui in presenza. Prevista anche la formula on line con colloqui a distanza.

“Orientamenti si conferma anche quest’anno un appuntamento importante per i giovani e le loro famiglie – è il commento del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. – La formazione e l’orientamento delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi nella scelta del loro futuro sono temi al centro dell’agenda del Governo. E lo abbiamo dimostrato anche dagli ingenti investimenti e dalle riforme che abbiamo previsto con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Il Salone di Genova sarà un’occasione preziosa di conoscenza e incontro”.

Dott.ssa Ilaria Montenegri

Articoli recenti

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

APPRODA ALLA CAMERA LA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE

Gli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy) saranno presto realtà. Chi sarà in possesso del diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale potrà accedere a questo secondo percorso, finalizzato soprattutto all’inserimento nel mondo del lavoro. Al...

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

Didattica attiva: che cos’è la lezione euristica?

La lezione euristica è quell’approccio didattico basato sul mettere al centro del processo di apprendimento l’alunno che lavora ad una ricerca, un’indagine, dalla quale possa scaturire una scoperta, spesso estremamente empirica. Ed è tale scoperta, nata da un processo...

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

CONSIGLI DI ISTITUTO CONTRO LA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Non piace la Scuola di Alta Formazione e ora a scendere in campo contro il progetto sono interi collegi di docenti. E’ il caso degli insegnanti dell’Istituto Pesenti di Cascina (PI) – tanto per citare un esempio – che hanno preso carta e penna per fare conoscere...

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...