CONCORSO ANNUALE E 60 CREDITI FORMATIVI IN GAZZETTA

La riforma del sistema di reclutamento degli insegnanti è legge ma è soprattutto il passaggio al concorso annuale la vera rivoluzione in atto.

IL DECRETO PUBBLICATO IN GAZZETTA

L’ufficialità delle nuove disposizioni è data dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e la grande novità è appunto l’introduzione della possibilità per gli aspiranti docenti di partecipare alla selezione ogni anno. Diventa così realtà quanto richiesto da sempre a gran voce da insegnanti e sindacati.

La conseguenza più rilevante riguarderà il fenomeno del precariato, che di fatto dovrebbe essere destinato a non rappresentare più una condizione caratterizzante il sistema scolastico italiano.

I 60 CREDITI FORMATIVI

Sono ormai note le nuove disposizioni legate all’introduzione del percorso di formazione abilitante di 60 crediti formativi. I 60 crediti potranno essere ottenuti anche durante il percorso di laurea. Una volta conseguiti si potrà accedere al concorso. Superato l’esame si tratterà di svolgere un anno di prova, al termine del quale si dovrà essere sottoposti a una prova di valutazione.

Ottenuta l’idoneità si concretizzerà la definitiva immissione in ruolo.

Tutti gli occhi sono ora puntati sul periodo di transizione. In particolare alle decina di migliaia di aspiranti docenti che hanno conseguito i 24 cfu interessa capire se sarà prevista la loro integrazione. A questo puntano anche i sindacati, che in caso contrario sono disposti a fare le barricate.

Vedremo se il Governo terrà conto di una richiesta che ci sembra sacrosanta.

Direttore Dott. Alberto Barelli

Articoli recenti

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

30 CFU CHI LI DEVE ACQUISIRE?

Docenti precari accedono direttamente al concorso. La legge 76/2022, che contiene le nuove regole del reclutamento degli insegnanti, prevede delle misure ad hoc per i precari con 3 anni di servizio. Al comma 4 dell’articolo 5 della legge appena approvata, si legge...

TITOLO DI LAUREA: VERSO IL RISCATTO GRATUITO PER LA PENSIONE

TITOLO DI LAUREA: VERSO IL RISCATTO GRATUITO PER LA PENSIONE

No Laurea No insegnamento. E il rischio è di vedersi sfuggire anche la possibilità di maturare con un bel anticipo la pensione. Insomma del titolo di laurea non si può più fare a meno. Con la riforma dell’accesso all’insegnamento appena approvata da Parlamento, senza...

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Lo Ius Scholae diventa una proposta di Legge

Si sta discutendo in queste ore di una nuova legge che potrebbe cambiare la vita a più di un milioni di ragazzi: lo Ius Scholae. Questa legge permetterebbe il riconoscimento della cittadinanza italiana a un percorso scolastico per i minori che non ce l’hanno dalla...

Didattica emozionale

Didattica emozionale

Serenità, interesse, noia, accettazione, apprensione, distrazione Tutti i nostri bambini dai più piccoli ai più grandi hanno un estremo bisogno di conoscere e riconoscere le loro emozioni: cosa provo? di comprenderle: perché provo questo? ed imparare ad esprimerle in...