FORMAZIONE DOCENTE: L’UNICA CERTEZZA E’ IL TUTOR

Tra critiche, proposte di modifiche e veri e propri veti il progetto di riforma della formazione degli insegnanti vede almeno un punto fermo: la figura del tutor.

Parliamo per la precisione del tutor di tirocinio, che sarà chiamato a svolgere un ruolo fondamentale nel nuovo percorso destinato a entrare in vigore già dal prossimo anno. Vista l’aria che tira attorno alla riforma, nessuno potrebbe azzardare ipotesi riguardo al tipo di progetto che sarà alla fine partorito. Le recenti dimissioni del braccio destro del ministro dell’istruzione sono la prova di come la gestazione sia a dir poco faticosa e piena di ostacoli.

Quello che un po’ tutti hanno capito è che i docenti dovranno sottoporsi a un iter formativo non semplice, tanto che prima di essere varato già sta suscitando non poche preoccupazioni.

Se c’è un punto che invece piace a tutti è quindi l’introduzione di una figura in grado di rappresentare un punto fermo e un aiuto concreto per arrivare a termine il percorso con successo.

In effetti sono sempre di più gli enti che prevedono l’introduzione del tutor e la rilevanza che assumerà nel settore della formazione degli insegnanti dimostra la sua validità.

Possiamo allora a maggior ragione sottolineare la lungimiranza dell’università telematica eCampus, la prima a puntare sulla figura del tutor per l’orientamento e il sostegno degli studenti.

Che su tale idea il Miur faccia sul serio lo dimostra un particolare non di poco conto: il settore degli investimenti. Se il tirocinio non prevede finanziamenti e sarà totalmente a carico degli insegnanti, alla voce tutor sono destinati 16,6 milioni di euro per il 2022 e ben 50 milioni di euro annui a partire dal prossimo anno. Insomma si fa sul serio.

Direttore Dott. Alberto Barelli

Articoli recenti

Legge 104: come cambia la normativa da agosto 2022

Legge 104: come cambia la normativa da agosto 2022

Cambia la normativa legata ai permessi della Legge 104 e al congedo straordinario. Lo scorso 5 agosto, l’INPS ha pubblicato un messaggio in cui informa della pubblicazione del decreto legislativo del 30 giugno 2022, n. 105, sull’attuazione della direttiva (UE)...

ELEZIONI, SULLA SCUOLA BALLETTO DI PROMESSE

ELEZIONI, SULLA SCUOLA BALLETTO DI PROMESSE

E’ una gara a chi fa le promesse più grandi sulla scuola questa calda e generosa come non mai campagna elettorale. Intanto però gli istituti non possono contare sul personale amministrativo sufficiente per riuscire a disbrigare le pratiche per ottenere quei pochi...

Piano Scuola 4.0

Piano Scuola 4.0

Dal PNRR oltre 2 miliardi per 100 mila classi innovative e laboratori per le professioni digitali Un programma di innovazione didattica per avere lezioni più interattive e studentesse e studenti più coinvolti. È il “Piano Scuola 4.0”, uno stanziamento di 2,1 miliardi...

10.000 POSTI PER PERSONALE ATA

10.000 POSTI PER PERSONALE ATA

Ben 10.116 nomine in ruolo per il personale ATA. Chi ha i titoli deve quindi attivarsi per presentare l’istanza, la cui scadenza è prevista per il 16 agosto. CHI HA DIRITTO A PRESENTARE LA DOMANDA: Le istanze per le immissioni in ruolo possono essere presentate da chi...